Polpette di quinoa

Polpette di quinoa con carote e patate

Foto Shutterstock | nelea33

  • facile
  • 50 minuti
  • 4 Persone
  • 185/porzione

Le polpette di quinoa sono un delizioso secondo piatto senza glutine da proporre anche come antipasto vegetariano, nutriente, leggero e originale. La ricetta è semplice e veloce da fare, queste polpette con verdure e quinoa possono essere cotte in padella ma anche al forno, per un piatto light dal gusto straordinariamente buono. Per offrirvi una scelta ampia vi proponiamo diverse ricette, anche con legumi, per cambiare menu ogni giorno con piatti sempre sfiziosi. Vediamo come fare le polpettine con quinoa, patate e carote, ma di seguito trovate anche tutte queste altre varianti:

La quinoa, erroneamente ritenuta un cereale, è in realtà una pianta erbacea povera di calorie e – come detto – priva di glutine, ma ricca di sostanze nutritive di grande importanza. Potete preparare le polpettine di quinoa accompagnandole con un’insalata o altre verdure grigliate o al vapore. Se poi non avete problemi di intolleranza al glutine, al posto della farina di mais indicata nella ricetta principale potete ricoprire le polpette con del pangrattato o mollica di pane sbriciolata. Ma vediamo come fare la ricetta delle polpette con quinoa e verdure, e tutte le varianti con i legumi.

Ingredienti

  • quinoa 200 gr
  • carota 1
  • patata 1
  • cipolla 1
  • uova piccole 2
  • formaggio 90 gr
  • prezzemolo qb
  • sale e pepe qb
  • farina di mais qb

Preparazione

  1. Sciacquate la quinoa in un colino più volte sotto l'acqua corrente per elimianare la saponina.

  2. In una padella antiaderente versate poco olio ed una volta caldo unite la quinoa: fatela tostare per 2 minuti mescolando di continuo.

  3. Mettetela in una pentola con il doppio del peso di acqua, salate (poco) e fate cuocere per 12-15 minuti dal bollore. La quinoa assorbirà tutta l'acqua, se ne avanza, scolatela. Fate raffreddare.

  4. Nel frattempo lavate e sbucciate la carota, la cipolla e la patata, poi grattugiatele mescolandole in una ciotola.

  5. Riprendete la quinoa fredda e unitela alle verdure, aggiungete il formaggio tagliato a piccoli pezzi, un uovo, sale, pepe e prezzemolo, secondo il vostro gusto.

  6. Impastate e ricavate delle polpette che passerete nella farina di mais.

  7. Mettete le polpettine in una teglia rivestita con carta forno, cospargetele con un filo d'olio e cuocete in forno a 180° per 20 minuti girandole a metà cottura. In alternativa potete friggere le polpette di quinoa in padella con poco olio.

Polpette di quinoa e zucchine

polpette quinoa e zucchine

Foto Shutterstock | Nataliya Arzamasova

Per un aperitivo originale o un secondo piatto saporito, le polpette di quinoa e zucchine sono ideali dato che sono ottime anche fredde, oltre che calde. Per farle seguite la ricetta principale, sostituendo la cipolla, la patata e la carota (o solo alcune di queste verdure, a piacere) con 3 zucchine medie grattugiate. Unite anche due cucchiai di formaggio grattugiato e, se volete, della scorza di limone grattugiata. Mescolate tutti gli ingredienti e formate le palline che andrete a friggere o cuocere in forno.

Polpette di quinoa al forno

polpette di quinoa al forno

Foto Shutterstock | Nedim Bajramovic

Se effettuerete la cottura delle palline di quinoa in olio avrete una consistenza simile a delle crocchette, la cottura in forno vi permette di ottenere una pietanza più leggera, meno croccante ma allo stesso tempo molto gustosa. Come detto anche prima ogni polpetta di quinoa, dopo essere stata passata nella farina di mais o nel pangrattato andrà sistemata in una teglia bassa rivestita di carta forno. Versate un filo di olio su ogni polpetta e cuocete in forno caldo per 20/25 minuti a 180 gradi, avendo cura di girare ogni polpettina a metà cottura.

Polpettine di quinoa e ceci

polpette quinoa e ceci

Foto Shutterstock | Irina Rostokina

Ecco un’altra variante gustosa: le polpette quinoa e ceci. Sono ottime anche fredde oppure accompagnate a una salsina a base di yogurt greco e cetrioli. Si prestano ad essere inserite in ogni tipo di menu vegetariano, sia come piatto unico che come secondo piatto nutriente e proteico. Prepararle è facilissimo: sostituite alle verdure della ricetta principale (o a una parte di esse) un barattolo di ceci lessati e sgocciolati (circa 250 gr) e procedete come indicato sopra sia per quanto riguarda la cottura della quinoa che la cottura delle polpette.

Polpette di quinoa e patate

Polpette di quinoa

Foto Shutterstock | RodStock

Le polpette di quinoa e patate si ottengono unendo, al posto delle verdure, un paio di patate medie, precedentemente lesse e pelate, quindi passate con uno schiacciapatate. In tal caso potrete aromatizzare il composto con del basilico e della curcuma. Poi procedete come indicato nella ricetta principale per la composizione e cottura delle polpettine.

Polpette di quinoa e melanzane

polpette di quinoa e melanzane

Foto Shutterstock | Nataliya Arzamasova

Anche le polpette quinoa e melanzane sono ottime da portare in tavola un’idea in più per variare il menu in maniera ricca e appetitosa. Fate cuocere in forno una melanzana grande tagliata a metà fino a quando diventa morbida (circa 1 ora). Fatela raffreddare e prelevatene la polpa, quindi unitela al composto seguendo il procedimento che trovate sopra nella ricetta principale.

Polpetta di quinoa e lenticchie

polpette quinoa e lenticchie

Foto Shutterstock | barmalini

Volete fare un tipo di polpetta insolita senza uova? Quinoa e lenticchie è l’accoppiata vincente. Cuocete 150 gr di lenticchie secche in una pentola con acqua per 25-30 minuti. Oppure usate un barattolo di lenticchie già cotte. Mescolatele alla quinoa cotta seguendo la nostra ricetta principale, unite sale, pepe, un pizzico di curcuma o curry e qualche cucchiaio di pangrattato fino a raggiungere una consistenza compatta. Fate riposare 15 minuti in frigorifero e formate le palline della dimensione preferita. Poi procedete nella cottura al forno come indicato.

Polpette di quinoa Bimby

polpette di quinoa bimby

Foto Shutterstock | AS Food studio

Con il Bimby è semplice e veloce preparare delle polpettine con la quinoa e le verdure ma senza uova. Anche in questo caso, dopo averle realizzate, potete sia friggerle che cuocerle al forno. Gli ingredienti necessari sono: 600 gr di acqua, 300 gr di quinoa, 1 cipolla, 1 patata piccola 100 gr di carote, 40 gr di olio extravergine di oliva, curry, pangrattato, sale e pepe.

Preparazione

  1. Iniziate sciacquando la quinoa sotto il getto dell’acqua fredda corrente più volte. Scolatela, tostatela 1 minuto in padella con un filo di olio e trasferitela all’interno del boccale del Bimby con l’acqua. Impostate una cottura della durata di 20 minuti a 100°C, velocità Soft antiorario. Scolate la quinoa cotta e fatela raffreddare nel colino.
  2. Nel frattempo inserite nel boccale svuotato la cipolla: azionate 5 secondi a velocità 8. Unite quindi 20 gr di olio e la carota precedentemente raschiata e tagliata a pezzi grossi: continuate per 3 minuti a 100°C, velocità 1.
  3. Unite adesso 50 gr di acqua ed impostate una durata di 2 minuti a 100°C, velocità 1. Aggiungete la patata precedentemente lavata, pelata e tagliata a pezzi: fate cuocere per 7 minuti a 100°C velocità 1.
  4. Infine aggiungete la quinoa cotta in precedenza, perfettamente sgocciolata e l’olio rimasto: continuate per 30 secondi a velocità 7, spatolando. Ottenuto un composto omogeneo fatelo raffreddare leggermente.
  5. Create delle polpette di piccole dimensioni. Passatele nel pangrattato distribuito su un piatto piano e mettetele a friggere in un tegame ampio con poco olio. Proseguite fino a completa doratura e scolatele su carta assorbente da cucina prima di servire.

Polpettone di quinoa

tagliere con polpettone di quinoa a fette

Foto Shutterstock | Karuna Volodina

Se desiderate fare il polpettone di quinoa potete usare gli ingredienti della ricetta principale. Quindi lessate e schiacciate le patate, saltate in padella le verdure, quando sono fredde unitele alle patate e alla quinoa lessata precedentemente. Create il polpettone con questo impasto, dandogli una forma cilindrica con l’aiuto di un foglio di carta forno, che andrà chiuso a caramella. Per arricchire il piatto potete mettere un paio di fette di provola o caciotta tagliata a cubetti, oppure per una ricetta più light potete anche eliminare le uova. Fate cuocere il polpettone di quinoa nel forno per circa 20 minuti, girandolo a metà cottura. Poi aprite la carta forno e proseguite la cottura per altri 5/10 minuti fino a perfetta doratura. Fare riposare e servite, è ottimo anche freddo.

Potrebbe interessarti anche

Semi di quinoa qualità Real

Foto Shutterstock | Syda Productions

La quinoa è un ingrediente straordinariamente versatile in cucina, e potete usarlo per preparare numerose ricette sfiziose, come quelle che trovate nell’elenco qui sopra. Provatele tutte, sono gustosissime!

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.