Ramen con verdure piccanti

zuppa di ramen piccante dalla cucina giapponese

  • facile
  • 1 ora e 30 minuti
  • 4 Persone
  • 436/porzione

Nella cucina giapponese il ramen è un piatto tipico. Il ramen con verdure piccanti che vi proponiamo è una delle tante versioni di questa zuppa di spaghetti in brodo con verdure e carne. Ci sono anche delle squisite versioni di ramen con brodo di pesce e gamberetti, arricchiti con alghe, radici di zenzero e con l’immancabile salsa di soia. Qui però ci concentreremo sulla ricetta del ramen con le verdurine piccanti e la carne di maiale. Per questa ricetta vi consigliamo di scegliere un bel pezzo di lonza, ma ricordate che può essere anche usata della carne più magra, come ad esempio di pollo o tacchino.

Ingredienti

  • 230 gr di spaghettini giapponesi
  • 1 carota grande
  • 100 gr di porro
  • 2 uova sode
  • 100 gr di germogli di soia
  • 80 gr di funghi champignon
  • 1 cipolla
  • 1/2 foglio di alga nori
  • 1 spicchio d'aglio
  • 150 gr di lonza di maiale
  • Salsa di soia q.b.
  • 1 pezzetto di zenzero fresco
  • 1 bicchiere di saké q.b.
  • 1 peperoncino

zuppa di ramen piccante dalla cucina giapponese

Preparazione

  1. Preparate il brodo mettendo in una pentola un litro d’acqua insieme alle carote pelate e fatte a pezzi, la cipolla sbucciata, il porro pulito, un pezzetto di zenzero, qualche germoglio di soia e un pizzico di sale.
  2. Una volta cotto il brodo può essere filtrato mettendo da parte le verdure.
  3. Tagliate finemente il porro rimasto e fatelo rosolare con poco olio e uno spicchio di aglio schiacciato.
  4. Aggiungete la lonza di maiale tagliata a striscioline, fate insaporire, versate il saké e fate sfumare a fuoco normale, poi toglete la carne.
  5. Nella stessa padella procedete a rosolare le verdure fatte a fettine e insaporite con un pezzetto di zenzero, il peperoncino e poca salsa di soia.
  6. Cuocete gli spaghettini giapponesi in acqua bollente e poco salata e una volta pronti scolateli e metteteli sotto un getto di acqua fredda, in modo da interrompere la cottura.
  7. Disponetei nelle ciotole individuali, aggiungete la carne e le verdure brasate, ma non mescolate: nella ciotola si devono poter distinguere i vari ingredienti.
  8. Terminate aggiungendo qualche strisciolina d’alga nori, mezzo uovo sodo ed infine il brodo filtrato.
 
Provate anche il ramen di pollo, più leggero ma altrettanto gustoso.  
Foto di Uomo elettrico

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.

Da non perdere