Seppie al nero

seppie al nero

  • facile
  • 1 ora e 15 minuti
  • 4 Persone
  • 295/porzione

Le seppie al nero sono un secondo piatto di pesce gustoso e particolare, potete accompagnarle con della polenta o anche solo con delle verdure stufate o dei crostini di pane. Spesso sentite parlare di risotto al nero di seppia, il procedimento è simile, solo che qui avete solo il pesce per una ricetta più leggera, e non fatevi spaventare dal colore scuro del piatto, sarete veramente meravigliati poi dal suo sapore!

Ingredienti

  • 800 gr di seppie
  • 1 cipolla
  • 1 spicchio di aglio
  • 1/2 bicchiere di vino bianco secco
  • 50 gr di salsa di pomodoro
  • 4 cucchiai di olio extravergine d'oliva
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • Sale e pepe q.b.

seppie al nero

Preparazione

  1. Pulite le seppie conservate i sacchetti di inchiostro e metteteli in una bacinella con dell’acqua fredda.
  2. Lavate e tagliate le seppie a listarelle di 3 cm circa.
  3. Tritate la cipolla e l’aglio e in un tegame a bordi medi soffriggeteli nell’olio caldo.
  4. Aggiungete le seppie e il prezzemolo tritato, salate, pepate e fate cuocere per 5 minuti.
  5. Versate il vino, fate sfumare e aggiungete la salsa di pomodoro, continuate la cottura per altri 5 minuti.
  6. Unite infine l’inchiostro, coprite, abbassate la fiamma e cuocete per mezz’ora circa.
  7. Servite le viostre seppie al nero con della polenta, è la migliore delle scelte, oppure potete usarle come sugo per la pasta.
 
Per una ricetta più semplice e leggera provate anche le seppie al limone. Foto di Konrad Lischka  

Parole di Manuela Deleo