Seppie al sugo

Seppie al sugo

  • facile
  • 40 minuti
  • 4 Persone
  • 210/porzione

Le seppie al sugo sono uno dei tanti modi in cui potete apprezzare questi deliziosi molluschi, un secondo piatto molto facile da preparare, dovete solo stare attenti a non cuocere troppo le seppie, altrimenti diventano gommose. Se tagliate il pesce in pezzi più piccoli questa ricetta andrà bene anche come sugo saporito per la pasta, o da trasformare in un piatto unico succulento accompagnato dalla polenta, o più leggero, se servito con del riso bianco all’orientale.

Ingredienti

  • 4 seppie
  • 1 cipollotto
  • 1 costa di sedano
  • 250 gr di salsa di pomodoro
  • 1 bicchiere di vino bianco secco
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 2 ciuffi di prezzemolo
  • sale q.b.

seppie al sugo

Preparazione

  1. Pulite le seppie, rimuovendo l’osso e le interiora, poi lavatele e tagliatele a pezzi grossolani
  2. In una padella con olio mettete a soffriggere a fuoco medio il cipollotto e il sedano a pezzetti.
  3. Unite le seppie e rosolatele per 2 minuti, versate il vino bianco e fate evaporare.
  4. Aggiungere la salsa di pomodoro, aggiustare di sale, aggiungere mezzo bicchiere di acqua (o brodo vegetale se ne avete da parte) e finite di cuocere, rigirando ogni tanto il pesce.
  5. Dopo circa 15-20 minuti le vostre seppie al sugo saranno cotte, aggiungete anche il prezzemolo fresco tritato e servitele calde.
    La durata della cottura dipende dalla grandezza delle seppie, state solo attenti a non cuocerle troppo, controllatele con una forchetta.
 
Una ricetta che dovete provare, sempre con questo pesce e con la salsa di pomodoro, è quella delle seppie alla veneziana. Se non avete una buona salsa potete optare invece per la ricetta delle seppie al pomodoro.  
Foto di Penny Camberville

Parole di Manuela Deleo