Zucchine ripiene di ricotta

zucchine ripiene di ricotta

  • facile
  • 30 minuti
  • 4 Persone
  • 106/porzione

zucchine ripiene di ricotta

Le zucchine ripiene sono un piatto tipico della tradizione culinaria italiana, amate e preparate in tutta Italia sono un vero e proprio classico che ha dato vita ad infinite varianti, una più gustosa dell’altra. Oltre alle classiche zucchine ripiene di carne e alle zucchine ripiene di tonno, infatti, sono sorte anche versioni più leggere e fresche, ideali come ricette estive, da portare in tavola come piatto unico leggero e saporito, per approfittare delle zucchine di stagione. Tra queste, le zucchine ripiene di ricotta sono una delle ricette più apprezzate, light e leggere hanno un gusto delicato e un profumo inconfondibile. Il ripieno, infatti, è a base di zucchine, ricotta, parmigiano e timo, un ‘aroma davvero particolare. Potete personalizzare questa ricetta aggiungendo le erbe aromatiche che preferite, come ad esempio la maggiorana e il basilico.

Ingredienti

  • 8 zucchine
  • 400 gr di ricotta
  • 50 gr di parmigiano grattugiato
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • timo q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Preparazione

  1. Per preparare le vostre zucchine ripiene di ricotta dovete come prima cosa lavare e tagliare le zucchine. Rimuovete la calotta superiore e tenetela da parte, la potrete utilizzare per richiudere le vostre zucchine ripiene e portarle in tavola in modo originale.
  2. Per un maggior effetto scenografico utilizzate le zucchine tonde, in alternativa, se preferite usare la classica zucchina dalla forma allungata, privatela delle estremità e tagliatela nel senso della lunghezza.
  3. Portate ad ebollizione una pentola d’acqua salata, immergetevi le zucchine e lasciatele ammorbidire per 5 minuti. Scolatele e lasciatele raffreddare
  4. Quando le zucchine saranno sufficientemente fredde,con l’aiuto di uno scavino da cucina o di un cucchiaino, scavatele e rimuovete la polpa interna. Fate attenzione a non rimuovere eccessivamente la polpa, le zucchine dovranno avere uno spessore di almeno 1 cm, in questo modo eviterete il rischio che si possano rompere, una volta farcite.
  5. Incidete il perimetro interno della zucchina con un coltellino a lama fine, in questo modo sarà più semplice rimuovere la polpa.
  6. Cospargete con un po’ di sale l’interno delle zucchine e posizionatele, capovolte, su un piatto da portata foderato con carta da cucina o con un panno pulito, così facendo le zucchine perderanno l’acqua in eccesso.
  7. Passate la ricotta al setaccio, disponetela in una ciotola, unite il timo tritato ed il parmigiano, salate, pepate ed amalgamate con una spatola da cucina.
  8. intanto dedicatevi alla preparazione del ripieno: versate in un mixer la polpa delle zucchine e tritatela fino ad ottenere un composto omogeneo. In una ciotola versate la polpa tritata, il timo, il parmigiano grattugiato e la ricotta; amalgamate tutti gli ingredienti usando una spatola in silicone.
    Se volete ottenere una consistenza più densa, potete unire all'impasto anche il pangrattato.
    Salate e pepate il composto ottenuto e inseritelo in una sac ò poche.
    Se non avete a disposizione una tasca da pasticcere, potete crearne una usa e getta utilizzando un sacchetto per congelare gli alimenti. Inserite nel sacchetto la farcitura e, con le forbici, tagliate uno dei due angoli chiusi del sacchetto.
  9. Con l’aiuto della sac à poc riempite le vostre zucchine.
  10. Prendete una pirofila e, utilizzando una spatola in silicone o un pennello da cucina, cospargete l’olio uniformemente su tutta la superficie. Mettete nella pirofila ben oleata le vostre zucchine ripiene di ricotta e adagiate nella teglia anche le calotte delle zucchine che avrete tenuto da parte.
  11. Cuocete le zucchine ripiene in forno statico preriscaldato a 180° per 20 minuti.
  12. Sfornatele, trasferite le vostre zucchine ripiene su un piatto da portata e richiudetele con le loro calotte. Sono perfette da gustare sia calde che a temperatura ambiente.

Come conservare le zucchine ripiene di ricotta

Le zucchine ripiene di ricotta sono ottime se consumate appena fatte. Se volete, potete conservarle in frigorifero, all’interno di un contenitore con chiusura ermetica, fino ad un massimo di 2 giorni. Le zucchine ripiene sono un piatto fresco e dal sapore delicato, rispetto alle zucchine ripiene di carne, quindi, è sconsigliato il congelamento.

Varianti delle zucchine ripiene di ricotta

Le zucchine ripiene di ricotta son un piatto fresco e leggero, ideale per chi è a dieta e cerca una ricetta di zucchine ripiene light o per chi desidera delle zucchine ripiene vegetariane. Inoltre, sostituendo il parmigiano grattugiato con un formaggio a base di soia come il tofu, il seitan o il tempeh, potete trasformare queste zucchine ripiene senza carne in un piatto goloso adatto anche a chi segue una dieta vegana. Nonostante la ricetta originale preveda lo cottura, questa fase non è necessaria per quanto riguarda le zucchine ripiene di ricotta: se volete ottenere una bella doratura e amalgamare sapori e profumi seguite la ricetta e cuocete le zucchine ripiene in forno, ma ricordate che, se preferite, potete servirle fresche: farcite le zucchine, che avrete già precedentemente lessato, con il composto di ricotta, timo e parmigiano e portatele in tavola per una deliziosa ricetta estiva e leggera. Infine, se amate la ricotta e cercate una variante più nutriente, da portare in tavola anche come primo piatto, provare le zucchine ripiene di pasta ricotta e prosciutto. Per realizzarle vi occorreranno, oltre agli ingredienti delle zucchine ripiene di ricotta anche 300 gr. di pasta piccola e 200 gr. di prosciutto cotto. La preparazione è identica a quella delle zucchine ripiene di ricotta, dovrete semplicemente cuocere la pasta e unirla al composto di ricotta e parmigiano insieme al prosciutto, tritato o tagliato in piccoli cubetti. Proseguite con la farcitura e la cottura delle zucchine ripiene esattamente come da ricetta. Photo by Paulista/Shutterstock.com

Parole di Waly

Da non perdere