Zuppa di piselli secchi

zuppa di piselli secchi

  • facile
  • 4 ore
  • 4 Persone
  • 435/porzione

Ecco la ricetta della zuppa di piselli secchi, che, essendo molto ricca, è un vero e proprio piatto unico; infatti i piselli secchi sono arricchiti da carne di maiale (zampini e lardo) e da altre verdure, e infine il tutto viene servito con fette di pane tostato. Questa zuppa è un piatto nutriente ed economico, perfetto per combattere il freddo in città e in montagna, facile da fare anche se richiede una lunga cottura.

Ingredienti

  • 250 g. di piselli secchi spaccati
  • 2 patate
  • 2 porri
  • 1 piccolo sedano rapa
  • 1 zampino di maiale spaccato a metà, bruciato e pulito
  • 1 pezzo di lardo o pancetta fresca
  • pepe in grani q.b.
  • sale q.b.

zuppa di piselli secchi

Preparazione

  1. Mettete in una pentola molto capace i piselli secchi, il piedino di maiale, il pezzo di lardo e un pizzico di sale. Coprite con due litri di acqua, portate a ebollizione e fate cuocere a bollore leggero per 2 o 3 ore.
  2. Pulite le patate, il sedano rapa e i porri, lavateli e tagliate il tutto a pezzetti.
  3. Mettete il tutto nella pentola assieme a un po’ delle foglie del sedano rapa. Cuocete ancore 30 minuti.
  4. Togliete il piedino di maiale dalla pentola, spolpatelo e togliate la carne a pezzetti, recuperate anche il pezzo di lardo e tagliate anch’esso a dadini.
  5. Condite con un po’ di pepe pestato grossolanamente, e servite accompagnando con fette di pane tostato.
 
Foto di Mick Telkamp

Parole di GIeGI

Da non perdere