Pignata di pecora

Pignata di pecora

  • default-difficolta
  • default-
  • 1 Persone
  • n.d.

Oggi prepareremo una pietanza a base di carne di pecora, un tipo di carne che non tutti mangiano, o che non si mangia di frequente, anche se personalmente vi posso assicurare che è una vera e propria prelibatezza; la ricetta che vi sto per proporre stamattina è per la pignata di pecora . Si tratta di un gustoso secondo piatto che cucineremo nella pignatta, un tipo di pentola in terracotta, (si dice che sia stato il primo tipo creato per cuocere, già presente nel neolitico) ampiamente diffusa in passato tra i ceti popolari che oggi è ancora molto utilizzata, soprattutto dalle nostre nonne per cuocere tanti gustosi piatti della tradizione italiana.

Ingredienti

  • 1 kg di carne di pecora
  • 300 gr di patate
  • 300 gr di cipolle
  • 200 gr di pomodori
  • 100 gr di soppressata
  • 1 costa di sedano
  • formaggio pecorino q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Preparazione

Tagliate a pezzi la carne, sbucciate e tagliate a cubetti le patate; poi affettate sottilmente la cipolla, togliete la pelle ed i semi ai pomodori, sminuzzateli e tagliate a tocchetti il sedano
 
Ponete tutto in una pignatta; aggiungete 1/4 di litro di acqua,il sale, il pepe, la soppressata e coprite la pignata con un coperchio ermeticamente; cuocete a fuoco medio per circa 1 ora e mezza.  
 
Infine servite la pignata di carne di pecora spolverizzandola con dell’ abbondante formaggio pecorino grattugiato. 
 
Foto da: www.abdn.ac.uk; www.readerdigest.ca; www.agroligne.com; recettes.le-cusinier.net; bymistic.wordpress.com; www.livraison-paniers-bio.fr; www.7sur7.be; www.organicpassion.info  

Parole di Waly

Da non perdere