Timballo di conchiglie con piselli e asparagi

Timballo di conchiglie con piselli e asparagi

    Il timballo di conchiglie con piselli e asparagi può servire benissimo come pranzo completo, poiché tra i suoi ingredienti comprende la pasta, la verdura ed altri ingredienti che vi sazieranno senza dover mangiare nessun altro alimento per secondo e soprattutto perchè è un piatto ricco dal punto di vista nutrizionale ; questo piatto freddo è ottimo da gustare non solo per un pic nic o per un pranzo in spiaggia (i bambini lo divoreranno in pochi bocconi e ne saranno entusiasti) , ma anche per un pasto durante la pausa dal lavoro, o per un pranzo rapido in piedi.

    Ingredienti

    Ingredienti Timballo di conchiglie con piselli e asparagi

    • 400 gr di pasta tipo conchiglie
    • 100 gr di asparagi
    • latte q.b.
    • olio d’oliva q.b.
    • parmigiano grattugiato q.b.
    • noce moscata q.b.
    • 100 gr di piselli surgelati
    • 1 cipolla
    • 40 gr di farina bianca
    • burro q.b.
    • pepe bianco q.b.
    • sale q.b.

    Ricetta e preparazione

    Come fare il Timballo di conchiglie con piselli e asparagi

    Innanzitutto mettete a bollire sul fuoco una pentola con l’acqua e il sale per cuocere la pasta e poi passate alla preparazione delle verdure.

    Mondate gli asparagi di ogni parte coriacea e lessateli in un pentolino con l’acqua per 15 minuti; quindi bollite anche i piselli (dopo averli fatti scongelare) per 15 minuti.

    Cuocete al dente le conchiglie nella pentola con l’acqua salata, scolatele e conditele con un filo d’olio in modo che raffreddandosi non si attacchino tra di loro.

    A questo punto tritate finemente la cipolla e fatela imbiondire con il filo di olio e una noce di burro in una padella; quindi aggiungete i piselli e gli asparagi e lasciate insaporire per qualche minuto mescolando delicatamente.

    Preparate la besciamella: prendete 40 gr di farina e amalgamatela al burro ammorbidito, versate il latte bollente a filo e mescolate bene per evitare la formazione dei grumi; quindi aggiustate di sale, pepe e unite un pizzico di noce moscata.

    Ponete sul fuoco e lasciate addensare per 10 minuti a calore moderato, sempre mescolando e badando che la besciamella resti fluida.

    Riunite la pasta, le verdure e la besciamella in una terrina, aggiungete una generosa manciata di parmigiano grattugiato e amalgamate; versate il tutto in uno stampo imburrato.

    Cospargete con il burro a fiocchetti e dell’altro parmigiano, infornate a calore moderato per mezz’ora fino a creare in superficie una piacevole crosta; lasciate raffreddare e conservate il timballo nel frigorifero, protetto da un foglio di pellicola trasparente.

    Prima di servire il vostro piatto freddo riportate a temperatura ambiente.

    VOTA:
    4.6/5 su 4 voti