Polpette di zucchine vegan

Polpette di zucchine vegan

Tempo:
1 h
Difficoltà:
Media
Porzioni:
4 Persone
Calorie:
250 Kcal/100gr

    La ricetta delle polpette di zucchine vegan ci regala un secondo piatto sano ed a base di verdure da non far mancare in tavola durante la bella stagione e fin quando è possibile reperire tali amati e versatili ortaggi. Le polpette che ne vengono fuori possono essere utilizzate come antipasto nell’ambito di pranzi e cene di diverso tipo o costituire una delle portate di un ricco buffet. Possono, infine, essere proposte insieme ad altre sfizioserie per un aperitivo diverso dal solito. Ciò che conta è che rappresentino una pietanza priva di alimenti di origine animale ma adatta a tutti, adulti e bambini. Le polpette di zucchine vegan oltre che al forno possono essere fritte in padella, per un risultato ancora più accattivante. Tra le ricette delle polpette questa va provata alla prima occasione.

    Ingredienti

    Ingredienti Polpette di zucchine vegan per quattro persone

    • 1/2 kg di zucchine al netto degli scarti
    • 1-2 cucchiai di farina di ceci
    • sale e pepe
    • olio extravergine d'oliva
    • 1 patata media
    • menta fresca qb
    • 1 spicchio d'aglio
    • pangrattato qb

    Ricetta e preparazione

    Come fare le Polpette di zucchine vegan

    Lavate bene le zucchine sotto il getto dell’acqua corrente. Asciugatele e trasferitele su un tagliere spazioso.

    Adesso, con l’aiuto di un coltello, effettuate un taglio netto alle estremità, per eliminarle.

    Tagliatele a pezzi non troppo piccoli e fatele cuocere a vapore per una decina di minuti, o quelli necessari per una cottura ottimale: dovranno risultare tenere ma non sfatte.

    Fatele raffreddare trasferendole in un piatto.

    Nel frattempo lavate bene le patate: spazzolatele per eliminare gli eventuali residui di terra, quindi passatele sotto il getto dell’acqua corrente.

    Riempite una pentola capiente con acqua fredda. Unite le patate con ancora la buccia ed accendete la fiamma.

    Portate a bollore quindi calcolate da questo momento circa 20-25 minuti di cottura.

    Le patate saranno pronte quando, infilzandole con i rebbi di una forchetta, questi penetreranno facilmente.

    Una volta pronte scolatele, fatele raffreddare e pelatele con pazienza.

    Adesso trasferitele all’interno di uno schiacciapatate e schiacciatele bene: dovrete eliminare tutti i grumi.

    Schiacciate le zucchine, oramai fredde, con una forchetta.

    Unite le patate e mescolate, quindi unite la farina di ceci, lo spicchio di aglio tritato, il sale, il pepe e la menta lavata, asciugata e tritata.

    Impastate con le mani: dovrete ottenere un composto sodo e modellabile.

    Create delle palline delle stesse dimensioni e passatele a piacere nel pangrattato, facendolo aderire perfettamente.

    Adesso posizionate le polpette di zucchine vegan in una teglia rivestita di carta forno.

    Irroratele con un filo di olio e fatele cuocere in forno già caldo a 180 °C per circa 20-25 minuti, mescolandole almeno una volta.

    Varianti

    Le polpette di zucchine vegan senza patate rappresentano una versione delle stesse altrettanto valida e leggera. Eliminatele dall’impasto sostituendole con 100 gr di pane raffermo fatto ammollare nell’acqua o nel latte di soia (non dolce). Otterrete un impasto altrettanto morbido e gustoso.

    Potrete anche aumentare la dose della farina di ceci prevista, o sostituirla con quella integrale unendola poco per volta, fino ad ottenere un composto dalla consistenza sostenuta perfetto da modellare a piacere.

    Le polpette di zucchine vegan fritte sono anche più accattivanti. Vorreste optare per tale metodo di cottura? Allora versate all’interno di un tegame dell’olio di semi ed una volta caldo adagiatevi le polpette, friggendone poche per volta e fino a completa doratura.

    Photo by feedingbabymonster / CC BY

    VOTA:
    4/5 su 1 voto