Abbiamo provato la colazione a base di farina d'avena della Principessa Kate e i risultati ci hanno sconvolti

Colazione con avena benefici

Provate anche voi la colazione della principessa Kate - buttalapasta.it

Ecco il resoconto di chi ha provato la colazione a base di farina d’avena della Principessa Kate, alla quale lei non rinuncia mai.

Il momento della colazione è importante, è il primo pasto della giornata ed è bene dare all’organismo il giusto alimento per dare nutrimento ed energia senza appesantire. Se volete seguire la “dieta” di Kate Middleton vi diciamo a cosa fa bene. D’altronde lo potete vedere guardandola, mostra un fisico invidiabile…

Quello che mangia la principessa Kate è un alimento sano e nutriente, si tratta dell’avena, principalmente di fiocchi di avena. Vediamo cosa succede all’organismo mangiando i fiocchi di avena a colazione.

La colazione con l’avena: ecco perché la principessa Kate non ci rinuncia

Cosa c’è di così speciale nel regime alimentare di Kate Middleton e perché la sua colazione con l’avena è così incredibilmente benefica per la salute? Ne abbiamo già parlato altre volte e i nutrizionisti sono tutti concordi nel dire che l’avena – e parliamo ovviamente dell’avena integrale – è un cereale ricco di fibre che aiutano a sentirsi sazi più a lungo.

Kate Middleton colazione

La colazione di Kate Middleton a base di avena, ecco perché ha un fisico invidiabile – Foto Ansa – buttalapasta.it

Questo significa che durante la giornata si avrà meno voglia di mangiare uno spuntino, e si ingeriranno, quindi, meno cibi e dunque meno calorie da smaltire. Inoltre, aspetto fondamentale che accomuna tutti i cereali integrali e non solo l’avena, grazie alla fibra contenuta aiutano a regolare i livelli di zucchero nel sangue, impedendo l’aumento del peso.

In particolare l’avena è ricca fibre solubile chiamati beta-glucani. Quindi se anche voi volete alimentarvi in modo corretto potete iniziare a mangiare questo porridge ogni mattina, al posto del caffellatte e del cornetto alla crema pasticcera.

I benefici dell’avena

I vantaggi sono evidenti, i carboidrati complessi contenuti nell’avena forniscono un rilascio costante di energia, mantenendovi sazi e soddisfatti, senza picchi e arresti improvvisi che spesso portano a ricorrere a snack non troppo sani né bilanciati a livello nutrizionale.

E poi l’avena stimola il metabolismo, ripristina i livelli di glucosio e aiuta a migliorare la concentrazione e l’umore. Insomma è il cibo perfetto per la colazione sana.

Chi ha provato per una settimana intera a mangiare avena al mattino ha avuto questi risultati, e ne ha parlato sul magazine Hello. Prima di tutto ha smesso di mangiare lo spuntino delle 11 perché si sentiva ancora sazio. Il senso di sazietà lo ha accompagnato per tutto il giorno, non ha sentito il bisogno di fare merenda ed ha mangiato direttamente a cena.

In conclusione, al mattino il pasto a base di fiocchi di avena ha dato la giusta energia per affrontare la giornata impegnativa.

Il consiglio dell’esperto

E a questo punto vi diamo una dritta che i nutrizionisti suggeriscono per fare il porridge perfetto. Insieme al porridge unite una fonte di proteine, rende il pasto più completo, aiutare a mitigare l’impatto dei carboidrati sui livelli di zucchero nel sangue e rallenta l’assorbimento del glucosio, il che è importante per chi soffre di ansia, sensibilità all’insulina o diabete.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrive per il web dal 2008 di cronaca italiana ed estera, politica e costume. La sua passione è la buona cucina, non solo le ricette della tradizione gastronomica italiana e internazionale ma anche piatti originali e particolari. Divide il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.

Potrebbe interessarti