Come apparecchiare la tavola di Capodanno in grande stile: attenzione ai 'dettagli', rischi di fare brutta figura

Apparecchiare tavola a Capodanno

Apparecchiare la tavola Capodanno: fate attenzione ai dettagli - buttalapasta.it

Consigli da seguire su come apparecchiare la tavola di Capodanno: con la mise en place perfetta evitate brutte figure con i vostri ospiti!

Eccoci arrivati al cenone di San Silvestro, avete preparato già tutto, le ultime pietanze sono in cottura, state per sistemare la tovaglia e i piatti e all’improvviso vi è venuto un dubbio su come apparecchiare la tavola di Capodanno, perché volete farlo in grande stile ma non sapete con esattezza tutte le regole della mise en place.

Allora continuate a leggere perché di seguito troverete tanti consigli da seguire su come apparecchiare la tavola per il cenone di Capodanno in modo impeccabile, e stiloso, per fare colpo sugli ospiti già dal momento in cui prenderanno posto sulla sedia.

Apparecchiare la tavola di Capodanno in modo elegante

Per evitare brutte figure con i vostri ospiti e gustare il cenone perfetto che avete preparato, prima di tutto dovete assicurarvi che il tavolo e le sedie siano comodi, ben puliti. Potete decorare le sedie, che devono rigorosamente essere uguali e della stessa altezza, con qualche nastro che sia in tono abbinato con i colori che avete scelto per apparecchiare la tavola di Capodanno.

come apparecchiare la tavola a capodanno

Non fate errori, prestare la giusta attenzione per apparecchiare la tavola a Capodanno – buttalapasta.it

Poi occorre scegliere il colore della tovaglia e dei tovaglioli. Con il bianco non si sbaglia mai, saranno poi altri dettagli a portare colore sulla tavola. In alternativa potete scegliere un colore solo da far risaltare, come oro, argento o rosso. I tovaglioli è meglio sceglierli di stoffa, ma se usate quelli di carta assicuratevi che siano resistenti e di grande qualità.

Arriviamo al punto più importante, la mise en place. Sistemare i piatti, i bicchieri e le posate come vuole il galateo è semplice, basta seguire alcune regole. I piatti devono stare vicino al bordo del tavolo, si parte con il sottopiatto, il piatto piano e poi il piatto fondo. Il piattino del pane, se lo usate, perché non è fondamentale, va messo in alto a sinistra (leggete qui come servire il pane in modo impeccabile).

Per le posate procedete così, a sinistra del piatto va la forchetta, due se usate anche quella del pesce, a destra del piatto va il coltello, con la lama rivolta verso il piatto, e a destra del coltello va il cucchiaio. In alto, sul piatto, e in orizzontale si sistemano le posate piccole per il dessert o i formaggi.

Il bicchiere dell’acqua, più grande degli altri, va sistemato prima di quello del vino e del calice da champagne. Qui potete scoprire come sistemare i bicchieri e quali usare per la mise en place perfetta.

Una raccomandazione: non servite l’acqua nella bottiglia di plastica, usate una brocca o la bottiglia di vetro. E se ancora volete perfezionare il vostro menu di Capodanno date uno sguardo alla nostra ricchissima raccolta di ricette, troverete tante ispirazioni.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrive per il web dal 2008 di cronaca italiana ed estera, politica e costume. La sua passione è la buona cucina, non solo le ricette della tradizione gastronomica italiana e internazionale ma anche piatti originali e particolari. Divide il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.

Potrebbe interessarti