Come pulire gli asparagi: la guida con tutti i trucchi per non fare errori

Scopri insieme a noi di Buttalapasta.it i consigli e i trucchi su come pulire gli asparagi, gli ortaggi simbolo della primavera che ti consentono la preparazione di piatti prelibati e irresistibili.

come pulire gli asparagi buttalapasta.it

Come pulire gli asparagi buttalapasta.it - Foto Shutterstock | barmalini

In questa guida puoi scoprire come pulire gli asparagi con tutti i segreti degli chef che ti consentiranno di non fare errori. Vediamo tutti i consigli e i trucchi per pulire gli asparagi e cucinarli nel modo corretto, così da sfruttarne appieno il gusto e le proprietà nutritive.

Scopri insieme a noi di Buttalapasta.it i consigli e i trucchi su come pulire alla perfezione gli asparagi, gli ortaggi simbolo della primavera che ti consentono la preparazione di piatti prelibati e irresistibili.

Come pulire gli asparagi - Buttalapasta.it

Come pulire gli asparagi – Buttalapasta.it – Foto Pixabay | Innviertlerin

Le ricette con gli asparagi sono tante e ti permettono di portare in tavola tante pietanze, dagli antipasti ai primi piatti, dai secondi piatti ai contorni. Tra l’altro questi ortaggi primaverili sono perfetti per depurare l’organismo, eliminare le tossine e persino ridurre il colesterolo.

Come scegliere gli asparagi migliori quando li compri

I più comuni sono gli asparagi verdi, ma ci sono anche quelli viola e quelli bianchi dal sapore più delicato, oppure gli asparagi selvatici, che crescono spontaneamente e sono facilissimi da trovare e raccogliere. Bisogna saper scegliere bene la materia prima, per garantire un risultato perfetto alla tua ricetta.

Partiamo dall’aspetto: gli asparagi devono essere di un colore brillante, di consistenza robusta e con le punte chiuse. Ma vediamo tutti i consigli e i trucchi per pulirli e come cucinare gli asparagi nel modo corretto.

Come pulire gli asparagi per togliere tutte le parti dure

Prima di procedere con la pulizia degli asparagi vera e propria, è necessario lavarli accuratamente sotto l’acqua corrente. Durante questo passaggio devi prestare particolare attenzione a non danneggiare le punte, sono molto fragili. Terminato questo step, adagiali su uno strofinaccio o su carta da cucina, quindi asciugali bene tamponandoli delicatamente.

come pulire gli asparagi buttalapasta.it

Come pulire gli asparagi – Buttalapasta.it – Foto Shutterstock | barmalini

Dopo averli ben asciugati dall’acqua in eccesso, a questo punto usa un coltello ben affilato e procedi a tagliare la parte finale biancastra, legnosa e dura di ciascun gambo dei tuoi asparagi. In seguito puoi usare anche un pelapatate per facilitare il procedimento, così potrai eliminare la parte terminale. Se gli asparagi sono sottili e teneri puoi tranquillamente evitare questa operazione.

Conclusa la fase di pulizia puoi procedete con la cottura degli asparagi usando una pentola alta in cui li metterai a bollire in verticale, legandoli insieme con uno spago. Il consiglio in più: lasciate cuocere gli asparagi tenendo le punte fuori dall’acqua, così che la cottura avvenga a vapore.  

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrive per il web dal 2007 di cronaca italiana ed estera, politica e costume. La sua passione è la buona cucina, non solo le ricette della tradizione gastronomica italiana e internazionale ma anche piatti originali e particolari. Divide il tempo libero tra musica, cinema, libri e fumetti d'autore.

Potrebbe interessarti