Deliziose, anzi, perfette! Le tartellette ciliegia e mandorle conquistano persino chi non ama i dolci, salva la ricetta

Tartellette con ciliegia e mandorle

Tartellette ciliegia e mandorle con la ricetta facile - buttalapasta.it

Un dolcetto sfizioso come questo è assolutamente da provare, ecco la ricetta delle tartellette ciliegia e mandorle, sono super golose!

Quando porterete in tavola questi pasticcini i vostri ospiti resteranno estasiati. Il motivo è semplice, le tartellette ciliegia e mandorla sono eccezionali, la loro bontà è indescrivibile e ogni morso vi manderà in estasi.

Non perdiamo altro tempo e andiamo subito a vedere come realizzare questi dolcetti strepitosi che sono caratterizzati da diversi impasti, ripieno e glassa di zucchero.

Ricetta delle tartellette ciliegia e mandorle

Quando volete gustare un dolcino particolare e buonissimo non dovete per forza andare in pasticceria e spendere molti soldi. Infatti potete leggere le ricette dolci di buttalapasta.it e replicarle in casa vostra. Fare un dolce con le proprie mani dona una certa soddisfazione, vero? Allora vi piacerà sicuramente la ricetta che trovate qui in basso.

Si tratta della ricetta delle tartellette ciliegia e mandorle che potete realizzare per un’occasione speciale oppure potete presentare in tavola alla fine del pasto con tutta la famiglia o con gli amici. La preparazione si compone di alcuni passaggi, ma il risultato è formidabile.

Tartellette con ciliegia e mandorle

Tartellette con ciliegia e mandorla, ricetta dei pasticcini deliziosi – buttalapasta.it

Ingredienti

  • pasta frolla pronta 375 gr
  • farina autolievitante 75 gr più una quantità extra per spolverare
  • marmellata di ciliegie 12 cucchiaini
  • pan di Spagna 75 gr
  • burro ammorbidito 100 gr
  • mandorle tritate 75 gr
  • zucchero semolato 75 gr
  • uova medie 2
  • estratto di mandorle 1/2 cucchiaino
  • mandorle in scaglie 25 gr
  • zucchero a velo per decorare 100 gr

Preparazione

Iniziate prima di tutto a stendere la pasta frolla molto sottile su una superficie leggermente infarinata. Ritagliate dei cerchi per ottenere 12 pezzi e rivestite con essi degli stampini singoli per crostatine. Potete usare anche una teglia adatta alla cottura di piccoli panini. Ora distribuite sul fondo di ogni crostata 1 cucchiaino rotondo di confettura di ciliegie.

Frullate il pan di Spagna fino a ridurlo in briciole usando un robot da cucina, quindi versate le briciole in una ciotola e aggiungete la farina autolievitante, il burro ammorbidito, le mandorle tritate, lo zucchero semolato, le uova e l’estratto di mandorle.

Sbattete il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo, quindi dividetelo all’interno delle crostate, stendendone un po’ con il dorso di un cucchiaino per coprire la marmellata. Distribuite sopra all’impasto appena aggiunto anche le mandorle a scaglie. Mettete le crostatine in congelatore o in frigo fino a che il forno è caldo.

Scaldate il forno a 180 gradi con una teglia al suo interno. Quando è caldo togliete le tartellette dal congelatore o dal frigo e ricopritele con un foglio di carta stagnola. Posizionate le tartellette sulla teglia riscaldata e cuocete per circa 30-40 minuti fino a doratura, rimuovendo la carta stagnola a metà cottura.

Raffreddare leggermente le crostate, quindi aggiungere un po’ di acqua allo zucchero a velo per ottenere una glassa liquida. Irrorate le crostate e lasciate solidificare. Se vi piacciono le crostatine provate anche le tartellette alla crema e mele, sono semplici e golose!

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrive per il web dal 2007 di cronaca italiana ed estera, politica e costume. La sua passione è la buona cucina, non solo le ricette della tradizione gastronomica italiana e internazionale ma anche piatti originali e particolari. Divide il tempo libero tra musica, cinema, libri e fumetti d'autore.

Potrebbe interessarti