L'impasto della pizza non lievita? Il problema potrebbe essere tutto in questo semplice passaggio: c'è chi lo fa prima, chi dopo

perché impasto pizza non lievita

Se notate problemi di lievitazione del vostro impasto della pizza state attenti a questo passaggio - buttalapasta.it

Se il vostro impasto della pizza non lievita probabilmente è dovuto a un passaggio della preparazione che sembra banale ma è fondamentale.

Quante volte avete fatto la pizza e l’impasto non è lievitato a dovere? Purtroppo capita spesso di non ottenere l’impasto che si desidera e nonostante si segua il procedimento della ricetta alla fine il risultato è disastroso. Molto spesso il problema sta in un solo passaggio a cui non si presta la giusta attenzione.

Per ottenere un risultato a regola d’arte vi diciamo qual è il segreto dei pizzaioli. Dopo aver scoperto questo trucchetto non avrete più brutte sorprese e potrete ammirare il vostro impasto della pizza perfettamente lievitato.

Come far lievitare bene l’impasto della pizza

La pizza fatta in casa è un classico, tutti prima o dopo provano a farla sperando di ottenerla buona come quella delle migliori pizzerie. Ma per ottenere il risultato sperato bisogna seguire delle regole precise perché preparare una pizza a regola d’arte significa sapere come amalgamare al meglio gli ingredienti.

Infatti non serve solo seguire la ricetta dell’impasto per la pizza con le giuste dosi degli ingredienti, ma bisogna anche sapere come miscelarle al meglio, cioè quale sequenza seguire. I pizzaioli professionali hanno il loro piccolo ma grande segreto che consente di ottenere un bell’impasto gonfio e ben lievitato.

perché impasto pizza non lievita

Se l’impasto della pizza non lievita il problema sta in questo passaggio – buttalapasta.it

Il segreto sta nel momento in cui si aggiunge il sale all’impasto. Di solito gli esperti lo aggiungono a metà del procedimento, cioè quando l’impasto è già abbastanza formato e il lievito si è ben amalgamato alla farina, che così può già formare la rete glutinica che poi darà la struttura alla pizza stessa.

Questo passaggio è molto importante perché se si aggiunge il sale a inizio del procedimento, questo ingrediente può inibire la reazione del lievito che non andrà a legarsi alla perfezione alla farina e all’acqua e così la formazione del glutine non avverrà nel modo corretto. Quindi per ottenere un risultato ottimale dovete aspettare ad aggiungere il sale anche per la pizza alta e soffice in teglia. In poche parole per prima cosa è bene impastare l’acqua, il lievito e la farina insieme, lavorare il tutto e dargli una forma.

Solo in un secondo momento va aggiunto il sale al resto dell’impasto, che andrà lavorato per diversi minuti in modo che si incorpori abbastanza aria che poi andrà ad aiutare la lievitazione. Anche la qualità del sale è importante, è bene scegliere un sale di ottima qualità per dare gusto e colore all’impasto che una volta cotto sarà ben dorato. Ora che avete scoperto il trucco dei pizzaioli potete provare a fare tutte le ricette di pizza che più vi piacciono.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrive per il web dal 2007 di cronaca italiana ed estera, politica e costume. La sua passione è la buona cucina, non solo le ricette della tradizione gastronomica italiana e internazionale ma anche piatti originali e particolari. Divide il tempo libero tra musica, cinema, libri e fumetti d'autore.

Potrebbe interessarti