Nasce #StandUpRestaurants: uniti per passione

Parte #StandUpRestaurants, il nuovo progetto enogastronomico frutto della partnership fra Deva Connection e l'azienda vinicola Famiglia Cotarella che permette ai ristoratori di mostrare la loro passione, e agli utenti di carpire i segreti degli chef.

standuprestaurants cover

La vita è una combinazione di pasta e magia, diceva Federico Fellini e noi di Buttalapasta condividiamo in pieno il pensiero del Maestro.

Per questo motivo abbiamo deciso di combinare più piattaforme per avvicinare i nostri utenti alla realtà quotidiana vissuta da milioni di ristoratori italiani, in questo momento delicato per tutti noi, ma che sta richiedendo un grande sacrificio soprattutto alla ristorazione italiana.

Nasce con lo scopo di restituire visibilità ed entusiasmo a questo settore la partnership fra Deva Connection, editore del nostro portale, e la Famiglia Cotarella, azienda vinicola che ha nel Falesco il suo fiore all’occhiello.

Famiglia Cotarella, una storia di passione

famiglia cotarella
Foto Famiglia Cotarella

Il legame di Famiglia Cotarella con il mondo del vino parte negli anni ‘60, quando Antonio e Domenico Cotarella realizzano in un piccolo paese dell’Umbria la loro prima cantina. Nel 1979 i fratelli Riccardo e Renzo Cotarella fondano Falesco. È con la nuova generazione, composta da Dominga, Marta ed Enrica, che si compie la trasformazione da quella che era la storica Falesco a quella che oggi è Famiglia Cotarella.

Famiglia Cotarella è oggi una realtà imprenditoriale tutta al femminile dedita anche alla formazione e al sociale: l’Accademia Intrecci Alta Formazione di Sala e Fattoria Tellus ne sono esempi luminosi.

Con Intrecci Famiglia Cotarella fonda il primo esempio in Italia di progetto di formazione per la sala e l’accoglienza con la formula del campus: alloggi, mensa, spazi ricreativi e di studio e attrezzature didattiche digitali e tradizionali sono a disposizione degli studenti, che si immergono così nello studio approfondito di questo aspetto così importante ma spesso sottovalutato della ristorazione e dell’ospitalità.
Fattoria Tellus è un luogo «magico» e inclusivo dove ogni bambino può riscoprire il giusto rapporto con la natura e il piacere di stare insieme, in un percorso valoriale immersivo attraverso l’uso dei 5 sensi.
#StandUpRestaurants nasce proprio dalla consapevolezza, condivisa da Famiglia Cotarella e Deva Connection, che dietro ogni impresa, dietro ogni progetto, ci sono le persone: da una parte gli operatori, che devono trovare gli spazi per comunicare la passione che mettono nel proprio lavoro, pur in un momento difficile come questo; dall’altra, noi, gli appassionati, i consumatori, gli utenti, quelli che cercano nel prodotto il sentimento, il volto umano delle cose.

Che cos’è #StandUpRestaurants?

Video con chef in cucina
Foto Shutterstock | Kaspars Grinvalds

#StandUpRestaurants è una visione innovativa della ristorazione che permette agli appassionati di cucina di conoscere e scoprire le magie che avvengono nelle cucine italiane, dove semplici ingredienti vengono combinati alla perfezione per dare vita a piatti sublimi.

Quante volte abbiamo mangiato al ristorante e ci siamo domandati quali fossero i segreti di una ricetta? Con #StandUpRestaurants scopriremo tutti i retroscena della preparazione di un piatto, e non solo: conosceremo più da vicino e più profondamente i ristoranti, entrando nelle loro cucine e assorbendo dalle parole degli stessi ristoratori passione ed energia.

Ai ristoratori italiani Buttalapasta fornisce gratuitamente uno spazio in cui raccontare e presentare, attraverso un video, la ricetta che meglio li rappresenta.
Questo darà la possibilità ai nostri utenti di conoscere più da vicino gli chef italiani, carpirne alcuni segreti e scoprire ingredienti particolari e gli abbinamenti con il vino più adatto.

Perché partecipare a #StandUpRestaurants?

Chef in cucina
Foto Shutterstock | KarepaStock

Sono due le motivazioni principali per le quali partecipare: in primo luogo #StandUpRestaurants è una vetrina gratuita che offriamo a tutti i ristoratori per supportarli in questo momento di crisi con un messaggio di grande positività.

Inoltre, è un modo per mettersi in gioco condividendo le proprie conoscenze ed esperienze per supportarsi a vicenda.
Si sa, l’unione fa la forza e Buttalapasta sarà il fil rouge che lega tutti gli amanti della cucina italiana, chef e non. Uniti per passione, appunto.

Leggi anche

Parole di Anita Borriello

Appassionata di libri e computer: unisce l'amore per entrambi studiando Informatica Umanistica presso l'Università di Pisa. Lavora dal 2003 come Redattrice e Copywriter scrivendo testi per numerose testate online. Lettura, scrittura e tiro con l'arco sono le sue più grandi passioni.