Pasta al tonno, Luca Salatino la fa in questo modo, è divina: conquisterebbe pure Maria De Filippi

Luca Salatino pasta al tonno fresco ricetta

Ecco come Luca Salatino prepara la pasta al tonno - Foto Instagram @luca__salatino - buttalapasta.it

Siete curiosi di sapere che sapore ha la pasta al tonno preparata da Luca Salatino? Allora non vi resta che seguire questa sua ricetta!

Quando parliamo di pasta al tonno si apre un mondo perché ci sono tanti e diversi modi per cucinare questo piatto che tutto sommato è semplice e veloce, ideale per i pranzi o le cene in famiglia quando non si ha molto tempo o voglia di impegnarsi in preparazioni troppo elaborate.

Oggi andiamo a scoprire qual è la ricetta di Luca Salatino, che l’ha condivisa sui social per la gioia di tutti i suoi followers. Che ne dite di prepararla oggi stesso?

Come seguire la ricetta della pasta al tonno di Luca Salatino

Voi come la fate? In bianco, al pomodoro, con la cipolla, con l’aglio, con le olive? Ma soprattutto, che tipo di tonno usate? Quello al naturale o il sott’olio, con tutta probabilità. In effetti è la soluzione più veloce ed economica, si apre la scatoletta, si aggiunge in padella con gli altri ingredienti e il gioco è fatto. Ma c’è anche un altro modo.

Infatti, se seguite La ricetta della pasta al tonno di Luca Salatino dovrete procurarvi un bel trancio di tonno fresco dal vostro pescivendolo di fiducia. Anche quello comprato al banco pescheria del supermercato va benissimo, si intende. Ciò che è importante per ottenere un risultato perfetto è seguire le indicazioni di Luca, chissà se ha mai invitato Maria De Filippi a pranzo per farle gustare la sua pasta al tonno fresco…

Luca Salatino pasta al tonno fresco ricetta

La preparazione della pasta al tonno di Luca Salatino – Foto Instagram @luca__salatino – buttalapasta.it

Ingredienti per due persone

  • 300 gr di linguine
  • 300 gr di tonno fresco
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 manciata di olive taggiasche
  • 1 limone
  • sale quanto basta
  • olio extra vergine di oliva quanto basta
  • poca salsa di soia

Preparazione

  1. Tagliate il trancio di tonno ben lavato in cubetti molto piccoli, questo è un passaggio fondamentale a cui fare attenzione perché una manciata di cubetti crudi andrà poi aggiunta in seguito in fase di mantecatura.
  2. Trasferite la dadolata in una ciotola e conditela con scorza di limone grattugiata, olio extra vergine di oliva e un cucchiaino di salsa di soia.
  3. Lessate la pasta (in questo caso Luca Salatino ha scelto le linguine), in abbondante acqua salata e scolatela al dente.
  4. Versate olio, aglio, gambi del prezzemolo, scorza di limone e olive taggiasche in una padella, dopo pochi minuti togliete i gambi e l’aglio, unite i cubetti di tonno crudo, rosolate un minuto e aggiungete la pasta, saltatela con poca acqua di cottura, aggiungete anche il tonno marinato, spolverate con prezzemolo tritato e servite.

E come dice lo stesso Luca Salatino a proposito della sua pasta con il tonno fresco: “Le cose semplici sono sempre le migliori“.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrive per il web dal 2007 di cronaca italiana ed estera, politica e costume. La sua passione è la buona cucina, non solo le ricette della tradizione gastronomica italiana e internazionale ma anche piatti originali e particolari. Divide il tempo libero tra musica, cinema, libri e fumetti d'autore.

Potrebbe interessarti