Piano cucina a induzione, come igienizzarlo nel modo giusto: così torna a brillare senza rovinarsi

come pulire piano induzione

Occhio al piano cottura a induzione: ecco come si pulisce senza rovinarlo - buttalapasta.it

Avete comprato un piano cucina a induzione e ora vi state chiedendo come igienizzarlo nel modo giusto? Ecco alcuni consigli utili.

Non basta solo pulire rimuovendo lo sporco superficiale, bisogna anche igienizzare tutte le superfici della cucina per evitare il pericolo di contaminazioni batteriche. Ovviamente in questa attività di pulizia e igienizzazione rientra anche il piano cottura a induzione. Ma come bisogna pulire e igienizzare il piano cottura a induzione per evitare di rovinarlo?

In sostanza, come va trattato per poterlo rendere pulito e brillante, quindi sicuro a livello igienico? Questo è un particolare importante a cui fare attenzione per potersi dedicare alla preparazione delle proprie ricette preferite maneggiando gli alimenti in tutta sicurezza. Allora vediamo alcuni suggerimenti degli esperti per pulire alla perfezione il piano cottura a induzione.

Come igienizzare il piano cottura a induzione in poche mosse

Il piano di cottura a induzione è composto in vetroceramica, quindi appare lucido e liscio, con una superficie riflettente e brillante che, però, con l’uso quotidiano può facilmente sporcarsi e diventare opaca. Il dettaglio interessante è che è una superficie molto facile da pulire usando pochi strumenti.

Prima di tutto è bene sapere quali sono le pentole e le padelle adatte al piano di cottura a induzione per avere il massimo dell’efficienza, perché non tutte sono adatte. E poi bisogna stare attenti a non trascinarle sulla superficie che può graffiarsi in modo irreparabile e non tornerà mai a brillare come se fosse nuova. Per evitare il problema potete usare un pezzo di carta da cucina. Il metodo a induzione non genere calore o fiamme ma campi magnetici, quindi non prenderà fuoco.

come pulire piano induzione

Utilizzate sempre prodotti specifici per il vetroceramica – buttalapasta.it

Ad ogni modo vediamo come effettuare la pulizia e come igienizzare il piano cottura a induzione in poche mosse e con risultati eccellenti. Prima di tutto pulitelo ogni giorno senza aspettare che lo sporco diventi duro, così farete molta meno fatica. Usate un panno in microfibra, acqua calda e un detersivo per piatti, pulite la superficie e soprattutto asciugatela con un panno di cotone asciutto, vedrete che tornerà a splendere.

Per sporco molto unto o incrostato potete usare un igienizzante per vetri o ceramica, ma senza acido, uno sgrassatore igienizzante e sanificante può essere la giusta soluzione.

Invece se volete usare i rimedi della nonna potete preparare una miscela per rimuovere tutto lo sporco dalla superficie del vostro piano a induzione fate così. Cioè mescolate acqua calda e aceto o acqua calda e limone per asportare residui di cibo, incrostazioni o aloni di calcare e rendete la superficie brillante come appena comprata.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrive per il web dal 2008 di cronaca italiana ed estera, politica e costume. La sua passione è la buona cucina, non solo le ricette della tradizione gastronomica italiana e internazionale ma anche piatti originali e particolari. Divide il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.

Potrebbe interessarti