Noodles con pesce spada e mandorle

noodles shirataki

  • default-difficolta
  • default-
  • 1 Persone
  • n.d.

noodles shirataki Per realizzare questi noodles con pesce spada e mandorle vi consigliamo di usare gli shirataki, degli spaghetti molto diffusi in Asia, e quindi reperibili nei negozi di cibi orientali ora presenti in tutte le città, (a Roma, oltre che nella zona di Piazza Vittorio provate il Korean Market, a Prati) prodotti con la farina della radice di una pianta. Sono noodles molto poveri di carboidrati e ricchi di fibre, e contengono molti liquidi. Non hanno sapore e quindi si adattano ad ogni tipo di condimento. Serviteli con un vino bianco dell’Etna, che si sposa con il pesce spada.

Ingredienti

  • noodles shirataki 380 g
  • pesce spada 300 g
  • mentuccia
  • mandorle spellate 30 g
  • aglio
  • una manciata di soncino
  • olio extravergine di oliva
  • sale

Preparazione

 
1. Tostare le mandorle in una padella senza grassi e non appena saranno dorate toglietele dalla padella. Intanto riducete il pesce a cubetti e tritate insieme mentuccia e aglio.  
2. Nella padella delle mandorle fate scaldare 3 cucchiai di olio con il trito di menta e aglio, quindi unite i cubetti di pesce spada, fate insaporire per un paio di minuti, regolate di sale e aggiungete anche le mandorle, lasciando cuocere per altri 5 minuti.  
3. Cuocete i noodles in acqua salata, scolateli al dente e fateli saltare per qualche minuto nel condimento, aggiungete il soncino e servite.

Parole di Paoletta

Da non perdere