Dadolata di verdure in cestini di parmigiano

dadolata di verdure in cestini di parmigiano

Foto Shutterstock | Lunov Mykola

  • facile
  • 30 minuti
  • 2 Persone
  • 200/porzione

Questa dadolata di verdure in cestino di parmigiano è un piatto che sortirà un effetto incredibile ma con una preparazione molto semplice. I cestini di parmigiano, come le cialde fatte dello stesso formaggio, sono abbastanza semplici da preparare, a parte delicatezza e accortezza. Per le verdure, in questa preparazione usiamo carote, zucchine e patate, ma potete spaziare con melanzane, peperoni, piselli. Fate attenzione che la dadolata non sia troppo bollente quando la mettete nei cestini perché potrebbero aprirsi. Per questo stesso motivo riempiteli appena prima di servirli.

Ingredienti

  • parmigiano reggiano grattugiato una manciata abbondante
  • zucchine medie 4
  • patate medie 2
  • carote 2
  • olio extravergine di oliva qb
  • sale qb

Preparazione

  1. Sbucciate le patate e mettetele in acqua fredda. Intanto mondate le zucchine e lavatele, raschiate le carote e asciugate tutte le verdure. Con pazienza ricavate da tutte e tre dei cubetti abbastanza piccoli.

  2. Mettete le patate in una padella con 3 cucchiai di olio e non appena avranno formato una crosticina, rigiratele, fino a che non saranno dorate uniformemente.

  3. Fate lo stesso, in un'altra padella, con le zucchine e le carote, salandole alla fine.

  4. Scolate le patate dall'olio, salatele. Unitevi le zucchine e le carote.

  5. Scaldate una piccola padella antiaderente e formatevi uno strato omogeneo e alto di parmigiano e mettete sul fuoco. Non appena il parmigiano si sarà sciolto spegnete il fuoco e aspettate che si formi una sorta di crepe. Non appena si sarà solidificata staccatela delicatamente con una paletta, poi mettete questa sfoglia su un bicchiere rovesciato, dando con le mani la forma di cestino.

  6. Lasciate solidificare del tutto, prendete il cestino, mettetelo su un piatto e riempitelo con la dadolata di verdure.

Parole di Paoletta

Paoletta è stata collaboratrice di Buttalapasta dal 2008 al 2011, spaziando tra tutte le tipologie di ricette, dai primi ai contorni, dai secondi ai dolci.