Cipolle in agrodolce

Cipolle in agrodolce

  • media
  • 30 minuti
  • 2 Persone
  • 233/porzione

Una ricetta molto semplice. Ovviamente consigliamo di usare le cipolline borrettane, quelle piccole bianche e leggermente schiacciate: sono l’ideale per questa ricetta veloce. Le proponiamo come contorno e il risultato è molto gustoso.

Ingredienti

  • 300 gr di cipolline borrettane Un bicchiere d'acqua
  • Mezzo bicchiere di aceto balsamico di Modena
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 15/20 gr di zucchero di canna integrale
  • Due chiodi di garofano
  • Un pizzico di pepe bianco
  • Sale q.b.(facoltativo)

cipolle in agrodolce

Preparazione

  1. Lavate le cipolline e togliete eventualmente le parti sciupate, ma di solito le borrettane sono integre.
  2. Tagliate le radici e mettietele in una pentola con l’olio e i chiodi di garofano.
  3. Fate rosolare qualche minuto.
  4. Aggiungete lo zucchero sparso sulle cipolle e fate incorporare mescolando qualche altro minuto.
  5. Versate sopra l’aceto balsamico, il bicchiere d’acqua, un pizzico di pepe bianco e fate cuocere mezz’ora tenendo coperto.
  6. Se dopo mezz’ora il sughetto tende ad essere ancora un pò liquido, continuate la cottura per altri 5 minuti levando il coperchio e alzando un pò la fiamma per far evaporare l’acqua in eccesso.
  7. Regolate di sale.
  8. Eliminate i chiodi di garofano prima di portare in tavola.
  9. Queste cipolle in agrodolce si mantengono perfettamente qualche giorno in frigo coperte dal loro fondo di cottura. Eventualmente mettetele in un vasetto e se occorre aggiungete un pò d'olio per tenerle sotto il livello del liquido.
 
Se poi volete accompagnarle a un secondo gustoso e sano, preparate delle polpettine di orzo perlato, rigorosamente senza uova. Foto di deb

Parole di Kati Irrente