Crescionda con gli amaretti

Crescionda con gli amaretti

  • media
  • 1 ora e 30 minuti
  • 10 Persone
  • 700/porzione

Il dolce di Carnevale che vi proponiamo oggi è la torta crescionda di Spoleto, cittadina umbra in provincia di Perugia. Si tratta di un dolce di consistenza morbida e dal colore scuro, che si prepara con latte, uova, farina, cioccolato e amaretti. In questa ricetta proponiamo la versione che miscela tutti gli ingredienti insieme, anche se esiste, ed è forse più nota, quella a tre strati, composta rispettivamente da amaretti e farina, cioccolato, e uno strato di latte e uova. L’origine dei questa ricetta è molto antica e addirittura prevedeva una versione agrodolce a base di formaggio e brodo di gallina. Se conoscete altre ricette della torta crescionda o di torte simili fateci sapere, siamo molto curiosi di provarle.

Ingredienti

  • 4 uova
  • 100 g di amaretti secchi
  • 2 cucchiai di pangrattato
  • 100 g di zucchero
  • 50 g di farina
  • 1/2 l di latte
  • 100 g di cioccolato fondente
  • 50 ml di rum
  • cannella in polvere q.b.
  • burro q.b.

crescionda

Preparazione

  1. Triturate gli amaretti riducendoli in polvere.
  2. Sbattete con le fruste i tuorli e lo zucchero, tenendo da parte gli albumi.
  3. Unite il rum, la polvere di amaretti, il pangrattato e la farina, mescolate e unite il latte ed il cioccolato grattugiato (o fuso a bagnomaria) con un pizzico di cannella.
  4. Montate a neve ben ferma gli albumi e incorporateli al composto con movimenti dal basso verso l’alto.
  5. Imburrate e infarinate una teglia del diametro di 24 cm e versatevi il composto. Infornate a 180° C per circa 1 ora. verificate la cottura con l’utilizzo di uno stuzzicadenti.
Foto di brii

Parole di Deborah Di Lucia