Crespelle agli asparagi

crespelle agli asparagi

Foto Shutterstock | Jacek Chabraszewski

  • facile
  • 1 ora e 30 minuti
  • 6 Persone
  • 400/porzione

Le crespelle agli asparagi sono un piatto delizioso che potrete realizzare con questa ricetta facile e veloce. Per prepararla useremo degli ottimi asparagi verdi selvatici, fonte di un gusto più intenso, ma se amate qualcosa di più delicato il consiglio è usare quelli bianchi, altra delizia di primavera preziosa per comporre un piatto di crêpes salate indimenticabili! Partiremo dalla base, una morbida cialda che andrà ad accogliere il goloso ripieno di besciamella e ortaggi, per poi vedere quali varianti si possono fare. Iniziamo!

Ingredienti

  • asparagi 500 gr
  • farina 00 250 gr
  • latte 500 ml
  • uova 3
  • burro 60 gr
  • fontina 150 gr
  • parmigiano grattugiato 50 gr
  • noce moscata q.b.
  • sale q.b.

Preparazione

  1. In una ciotola, battete le uova con un pizzico di sale.

  2. Stemperate 200 gr di farina con il latte, mescolando con una frusta, aggiungetevi le uova, sempre mescolando per non farle rapprendere, e infine 30 gr di burro fuso.

  3. Aggiustate di sale, coprite e fate riposare in frigorifero per ameno 30 minuti.

  4. Una volta fatto riposare, prendete il composto e giratelo bene, poi scaldate una noce di burro in una padella di circa 20 cm di diametro.

  5. Versatevi parte del composto nella padella e cuocete la crespella, prima da un lato e poi dall'altro. Procedete alla preparazione delle altre fino a esaurimento del composto.

  6. Passate alla preparazione degli asparagi: lavateli e asportate la parte legnosa, quindi immergeteli in acqua salata e fate bollire per circa 15 minuti (lasciando fuori le punte).

  7. Tagliateli a rondelle (potete lasciare intatte le punte) e fate imbiondire una noce di burro in una padella saltandovi gli asparagi con un pizzico di sale.

  8. Frullatene 1/3 per ottenere una sorta di crema.

  9. Preparate la besciamella: mettete 50 gr di farina setacciata in una pentola, stemperatela con il latte freddo girando con la frusta, unite il sale e il restante burro.

  10. Portate a bollore e fate cuocere circa 10-15 minuti, mescolando.

  11. Vicino a fine cottura, aggiustate di sale e aggiungete la fontina a pezzetti, quindi profumate con una cascata di noce moscata.

  12. Unite gli asparagi saltati, quelli frullati e le punte alla besciamella.

  13. Mettete un po' di farcia (conservatene un bicchiere) in ogni crespella, richiudete le crêpes a cilindro e adagiatele in una teglia da forno già imburrata.

  14. Ricoprite le crespelle con la besciamella agli asparagi tenuta da parte e una cascata di parmigiano grattugiato, quindi cuocete in forno preriscaldato a 170° per circa 10 minuti, fino a doratura.

Crespelle agli asparagi: le varianti

crespelle con verdure

Foto Shutterstock | Anna Shepulova

Non solo asparagi verdi! Potete cambiare la ricetta traducendola in crespelle agli asparagi bianchi, oppure potete rendere il piatto ancora più cremoso con della golosa ricotta! Se amate il gusto tondo dei formaggi, vi consigliamo l’aggiunta del taleggio. Per una portata più raffinata, l’ideale è preparare delle delicatissime crespelle agli asparagi e prosciutto!

Per velocizzare la preparazione delle crêpes agli asparagi, potete usare il Bimby: mettete gli asparagi puliti nel Varoma, 500 ml di acqua nel boccale, e posizionate il Varoma cuocendo 30 min. temp. Varoma vel. 1. Mettete da parte. Per le crespelle, versate nel boccale pulito il latte intero, l’olio extravergine d’oliva, la farina, 3 uova e un pizzico di sale, frullando 30 sec. vel. 5. Mettete a riposare dentro una ciotola per 30 min. in frigorifero. Fate la besciamella con il Bimby e poi frullate con gli asparagi 30 sec. vel. 5. Infine seguite la classica procedura per cuocere le crêpes salate e arricchiscile con la besciamella agli asparagi e le punte degli ortaggi!

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

asparagi

Foto Pixabay | Innviertlerin

Parole di Giovanna Tedde

Mi occupo da anni di contenuti web in salsa multicolor: dalla cronaca nera a quella rosa, passando per approfondimenti sull'attualità e una sana dose di buona cucina…