Filetto di maiale alle spezie Colombo

filetto di maiale alle spezie Colombo

  • facile
  • 50 minuti
  • 2 Persone
  • 190/porzione

filetto di maiale alle spezie Colombo

Il filetto di maiale alle spezie Colombo è una ricetta veramente ipocalorica, nessun grasso aggiunto e niente sale aggiunto, infatti per prepararlo si usa solamente del dado per brodo, possibilmente vegetale e biologico, e la miscela di spezie “Colombo”, o curry delle Antille. Si tratta di spezie profumate e mediamente piccanti, dovrebbero essere cumino, coriandolo, senape nera, pepe nero, chiodi di garofano, fieno greco e curcuma. Il gusto è differente comunque dai classici curry indiani, anche se sembra che questa miscela sia arrivata nelle Antille da Colombo, la capitale di Ceylon ora chiamata Sri Lanka.

Ingredienti

  • 350 g. circa di filetto di maiale
  • miscela di spezie “Colombo”
  • dado o granulare per brodo
  • olio d’oliva o di sesamo q.b.
  • riso bianco o patate lesse o cous cous al naturale

Preparazione

    filetto maiale spezie colombo 00
  1. Il filetto di maiale utilizzato nelle foto.
  2. filetto maiale spezie colombo 00
  3. Sciogliete mezzo dado in poca acqua calda.
  4. filetto maiale spezie colombo 00
  5. Fate rosolare il filetto di maiale tagliato a cubetti bagnandolo con il brodo caldo.
  6. Potete usare brodo vegetale o di carne, nelle foto abbiamo usato un dado a base di Miso, un derivato dalla fermentazione della soia.
    filetto maiale spezie colombo 00
  7. Continuate a cuocere fino a quando il maiale non sarà più rosa.
  8. filetto maiale spezie colombo 00
  9. Spolverate con le spezie “Colombo”, regolate la quantità a secondo del vostro amore per il piccante.
  10. filetto maiale spezie colombo 00
  11. Portate a cottura la carne.
  12. filetto maiale spezie colombo 00
  13. Servite il maiale al curry antillano, accompagnandolo a piacere con un filo di olio crudo e/o del riso bianco, delle patate lesse o del cous cous al naturale e se volete aggiungete del prezzemolo.
Foto di Nan LT FOTO DI GIeGI

Parole di GIeGI

Da non perdere