Gelo di melone

gelo di melone, anguria, cocomero

Foto Shutterstock | Oxana Denezhkina

  • facile
  • 4 ore
  • 4 Persone
  • 200/porzione

Ecco la ricetta del gelo di melone, che si fa con l’anguria, ovvero il cocomero, che in Sicilia chiamano mellone (da qui il nome della ricetta). Per preparare un perfetto gelo di mellone procuratevi delle angurie molto mature e dolcissime. Il risultato sarà eccellente! I cocomeri trasformati in gelo sono una ricetta siciliana tipica che si usa preparare a Palermo specialmente il giorno di ferragosto. Si tratta di un dolce fresco al cucchiaio perfetto per combattere l’afa estiva. Il vero gelo di melone siciliano viene servito con fiori di gelsomino che con il loro profumo intenso caratterizzano l’aroma di questo dolce e frutta candita come la zuccata. Ma esistono diverse varianti originali tutte ugualmente buone! Intanto andiamo a vedere come fare il gelo di anguria.

Ingredienti

  • polpa di cocomero maturo senza semi 1,2 kg
  • zucchero 150 gr
  • amido di mais 90 gr
  • Cannella qb
  • gocce di cioccolato 50 gr
  • pistacchi 30 gr
  • Fiori di gelsomino 10

Preparazione

  1. Passate l'anguria nel passaverdura e raccogliete il succo in una ciotola. Non frullatela al mixer perché otterreste un composto fatto di polpa e succo, troppo grumoso. Se proprio non potete fare a meno di frullarla, passatela in un colino a maglie strette e prendete solo il succo.

  2. Unite un pizzico di cannella al succo di anguria e i fiori di gelsomino puliti, e lasciate riposare per circa 30 minuti.

  3. Versate l'amido di mais in una pentola e unite lo zucchero. Aggiungete a filo il succo del cocomero molto lentamente, continuando a mescolare con una frusta in modo da non formare grumi.

  4. Mettete la pentola sul fuoco dolce e portate a ebollizione continuando a mescolare, facendo attenzione che il gelo di melone non si attacchi sul fondo. Eliminate i fiori di gelsomino e fate addensare per un paio di minuti, sempre mescolando.

  5. Prendete gli stampini (vanno bene anche bicchieri o coppette se non dovete sformare). Versate il composto e lasciate raffreddare prima a temperatura ambiente e poi nel frigo. Fate riposare almeno 12 ore prima di servire.

  6. Presentate il gelo di melone decorando con qualche fiore di gelsomino, la granella di pistacchi e le gocce di cioccolato.

Gelo di anguria: le varianti della ricetta tradizionale siciliana

gelo di anguria, melone, cocomero

Foto Shutterstock | TanyaPhOtOgraf

Il vero gelo di melone originale si prepara con i fiori di gelsomino freschi, ma se non riuscite a procurarveli secchi (in erboristeria) o potete usare qualche goccia di essenza di fiori di arancio. Facoltativi e spesso usati in Sicilia sono la cannella in polvere e la vaniglia. Potete quindi unirli o toglierli dal composto per avere un dolce più o meno profumato e goloso. Oltre al cioccolato fondente e ai pistacchi potete unire anche una manciata di zuccata, ossia di zucca candita, tipica della pasticceria siciliana. Per un gelo di melone rosso unite poche gocce di colorante alimentare al composto.

Potrebbe interessarti anche

granita di anguria senza gelatiera

Foto Shutterstock | Elena Veselova

Se ami i dolci estivi con l’anguria ti proponiamo anche la ricetta del sorbetto, fresco e dissetante. Ma se vuoi fare felici i bambini allora segui la ricetta dei ghiaccioli, e per un dessert sfizioso non perderti la ricetta della panna gelata all’anguria!

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.