Gnocchi alla rucola

  • default-difficolta
  • default-
  • 1 Persone
  • n.d.

Questa ricetta propone degli gnocchi verdi, ma invece dei soliti spinaci viene usata la rucola per colorarli. Il sapore è più deciso, e viene stemperato dal condimento a base di ricotta fresca e burro, che non poteva proprio mancare, visto che questa è una ricetta veneta. Questi gnocchi, che richiedono un po’ di lavoro, sono perfetti per un pranzo di un giorno di festa.

Ingredienti

Preparazione

Lavate, asciugate, e spezzettate la rucola. Fate soffriggere in una padella il cipollotto tritato con un po’ di burro, poi unite la rucola e fatela appassire.  
Portate il latte ad ebollizione in una pentola. Insaporitelo con il sale, unite la rucola e la farina, e amalgamate il tutto per bene con un cucchiaio di legno, badando che non si formino grumi.  
Quando l’impasto è ben amalgamato, versatelo sulla spianatoia infarinata, e lasciatelo raffreddare. Aggiungete l’uovo, e lavoratelo ancora, ed alla fine ricavate gli gnocchi.  
Fate cuocere gli gnocchi in abbondante acqua salata. Scolateli quando vengono a galla, disponeteli su dei piatti caldi, conditeli con abbondante burro fuso, ricotta e grana grattugiato. Serviteli subito.  
Foto da viaggiesapori.blogspot.com, www.riccisiro.it, www.igourmet.com

Parole di GIeGI

GIeGI è stata collaboratrice di Buttalapasta dal 2008 al 2013, spaziando tra tutte le tipologie di ricette, con un occhio di riguardo a quelle della tradizione regionale.