Scapece di pesce

scapece di pesce

  • facile
  • 1 giorni
  • 4 Persone
  • 285/porzione

La scapece di pesce è una ricetta tradizionale molisana adatta al periodo estivo. Il pesce fritto e poi messo in scapece, una marinatura con aceto e zafferano, realizzata a caldo in padella. Si conserva qualche giorno e quindi potrebbe essere una buona idea se, fortunatamente, riuscite a trovare una certa quantità di pesce fresco che non potete consumare subito.

Ingredienti

  • 800 g. pesce da trancio
  • 1 litro aceto di vino bianco
  • farina q.b.
  • sale q.b.
  • zafferano dell'Aquila
  • olio per friggere monoseme

scapece di pesce

Preparazione

  1. Pulite il pesce e tagliatelo a tranci.
  2. Infarinate i tranci di pesce e friggeteli in abbondante olio, fino a che siano ben dorati.
  3. Mettete i tranci a scolare su carta asciugante e salateli leggermente.
  4. Versate l’aceto in un pentolino e ponete sul fuoco, aggiungete un po’di zafferano e spegnete appena raggiunge il bollore.
  5. Disponete i tranci di pesce in una terrina e copriteli con l’aceto caldo.
  6. Lasciate riposare in un luogo fresco per almeno 24 ore.
  7. Al momento di servire scolate per bene il pesce dalla marinata.
Foto di Sotto

Parole di GIeGI

Da non perdere