Pasta fredda in insalata greca

pasta alla greca

  • facile
  • 30 minuti
  • 4 Persone
  • 532/porzione

pasta alla greca

La pasta fredda è un classico da portare in tavola durante la stagione calda; le ricette della pasta fredda, o insalata di pasta, sono tantissime e accontentano davvero tutti i gusti. Tra le più particolari c’è la pasta fredda in insalata greca, detta anche pasta alla greca, un primo fresco e colorato che è una rivisitazione italiana della classica insalata greca. Come condimento di questa pasta fredda, infatti, si utilizzano gli ingredienti tipici dell’insalata ellenica: la feta a cubetti, i peperoni, le olive, i pomodorini e la cipolla. Abbinate a questa ricetta una pasta corta, noi vi consigliamo le penne rigate o i fusilli.

Ingredienti

  • 320 gr. di pasta corta
  • 1 cipolla rossa di Tropea
  • 10 pomodorini ciliegino
  • 1 peperone verde
  • 100 gr. di feta
  • olive nere denocciolate q.b.
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • sale q.b.
  • Foglioline di basilico q.b.

Preparazione

  1. Per preparare la pasta fredda alla greca iniziate con il portare ad ebollizione l’acqua per la pasta.
  2. La pasta alla greca, in base al suo condimento, si sposa bene con il formato corto e, in particolare con la pasta rigata, come le pennette, le mezze maniche o le conchiglie; grazie alla scanalatura della sfoglia, questo tipo di pasta riesce ad assorbire meglio il condimento creato dal sughetto dei pomodori, dalle olive e dall'olio. Se preferite usare la pasta lunga e dare un tocco di originalità in più al vostro piatto, vi consigliamo di usare le linguine o gli spaghetti.
  3. Quando l’acqua bolle, salate e buttate la pasta. Fate cuocere per il tempo indicato dalla confezione.
  4. Mentre la pasta cuoce, lavate le vostre verdure e disponetele su un tagliere. Con un coltello affilato tagliate a metà i pomodorini.
  5. Fate la stessa cosa con i peperoni, poi privateli dei semi e tagliateli a striscioline sottili.
  6. Prendete la cipolla, tagliatela a metà e rimuovete lo stelo e la buccia fino a raggiungere le foglie più tenere e umide. Poi tagliatela a julienne.
  7. Tagliate anche le olive nere in piccoli pezzettini, in questo modo sarà più facile farle amalgamare al resto degli ingredienti.
  8. Mettete questi ingredienti in un’insalatiera, irrorate con 4 cucchiai di olio e mescolate con cura usando un cucchiaio di legno.
  9. Quando la pasta sarà al dente, scolatela e passatela sotto ad un getto d’acqua fredda corrente per bloccarne la cottura.
  10. Versate la pasta nell’insalatiera e amalgamatela al resto degli alimenti.
  11. Coprite l’insalatiera con della pellicola per alimenti e lasciate riposare la vostra pasta fredda in frigorifero per almeno 20 minuti. Questo permetterà agli aromi di fondersi e di conferire alla pasta ancora più sapore.
  12. Trascorso il tempo necessario ad insaporire gli ingredienti, togliete la pasta dal frigorifero e sbriciolate al suo interno la feta.
  13. Aggiungete il basilico fresco e la vostra pasta alla greca è pronta per essere servita.

Come conservare la pasta alla greca

Come per tutte le ricette dell’insalata di pasta, anche la pasta alla greca è sicuramente più gustosa se consumata appena fatta. Tuttavia, se volete conservarla, potete riporla all’interno di un contenitore con chiusura ermetica e metterla in frigorifero; in questo modo potrete gustarla anche il giorno successivo.

Varianti della pasta fredda alla greca

Potete arricchire la ricetta della pasta alla greca aggiungendo altri ingredienti a piacere, come i cetrioli, elemento classico dell’insalata greca. Mentre, se non amate il gusto intenso della feta, potete optare per del quartirolo lombardo, un formaggio dalla consistenza simile ma dal sapore molto più delicato. Usate invece il tofu a cubetti se volete rendere questa pasta fredda vegetariana adatta anche a chi segue una dieta vegana. Photo by Magdalena Karbowiak/Shutterstock.com

Parole di Liliana Panzino

Da non perdere