Pasta Primavera

Pasta primavera: la ricetta primaverile con le verdure

Foto Shutterstock | al1962

  • facile
  • 40 minuti
  • 4 Persone
  • 350/porzione

Vi proponiamo la ricetta della pasta Primavera, una delle paste primaverili da provare almeno una volta durante questa stagione. È proprio durante la primavera infatti che possiamo trovare tante verdure fresche e erbe aromatiche ideali per condire un buon sugo primavera come piselli, asparagi, fave e cipolline per citarne alcuni degli ingredienti più adatti. Si tratta di una delle più gustose tra le ricette di primi piatti primaverili che si possono portare a tavola anche nei giorni di festa, magari cuocendo la pasta al forno con un po’ di mozzarella filante. Potete scegliere il formato di pasta che preferite, la ricetta che vi proponiamo è per realizzare delle gustosissime pennette primavera, ma potrete provarla anche con gli spaghetti, i fusilli, i tagliolini oppure le fettuccine. Sarebbe meglio utilizzare delle verdure fresche, nel caso non fosse possibile trovarle di stagione: potete anche ricorrete alle verdure surgelate. In ogni caso farete un’ottima figura e porterete in tavola un piatto di pasta vegetariano con tanti profumi e sapori deliziosi, oltre che con colori vivaci che fanno sempre allegria. Vediamo nel dettaglio tutti gli ingredienti e la preparazione della ricetta per la pasta primavera.

Ingredienti

  • burro 50 gr
  • aglio 1 spicchio
  • asparagi 200 gr
  • piselli 259 gr
  • fave 200 gr
  • pennette 400 gr
  • limone 1
  • erbe aromatiche fresche (menta, basilico e prezzemolo) 1 manciata
  • scaglie di mandorle 25 gr
  • olio d’oliva extra vergine q.b.
  • scaglie di parmigiano grattugiato q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Preparazione

  1. Schiacciare l'aglio e lasciarlo rosolare in padella con il burro.

  2. Pulire gli asparagi e tagliarli fino a ottenere delle listarelle lunghe circa due centrimetri.

  3. Cuocere asparagi, piselli e fave nella padella con burro e aglio. Fate saltare per 5 minuti o un po’ di più se preferite le verdure meno croccanti, magari aggiungendo un po’ di acqua se serve; aggiustate di sale e pepe. Appena le verdure saranno pronte, togliere l'aglio.

  4. Nel frattempo cuocete la pasta, scolatela tenendo da parte un po’ di acqua di cottura.

  5. Fate saltare la pennette nella padella con l'acqua di cottura che avete messo da parte e le verdure preparate in precedenza.

  6. Quando tutti gli ingredienti si saranno ben amalgamati: unite il succo e la buccia del limone, le erbe aromatiche tritate, mescolate per condire per bene.

  7. Servite la pasta in quattro piatti e completatela con le mandorle, le scaglie di parmigiano e un filo di olio a crudo. Se volete: impreziosite il piatto con una fogliolina di basilico fresco.

Varianti della pasta alla primavera

Pasta primavera con spaghetti, asparagi, piselli e pomodori

Foto Shutterstock | B.G. Photography

Vi proponiamo anche una serie di gustose varianti per ricette primaverili di primi piatti, come gli spaghetti di primavera, preparati con carciofi e cipollotti. E per portare in tavola delle pennette primavera deliziose vi basterà sostituire gli spaghetti con le vostre penne preferite. Se volete potrete anche variare gli ingredienti inserendo pomodori, spinaci novelli, zucchine oppure bietoline.

Pasta primavera fredda


Pasta primavera fredda con pomodori, asparagi e piselli

Foto Shutterstock | AlexeiLogvinovich

Una variante davvero molto gustosa della pasta primavera è la versione fredda. Ottima da gustare quando la temperatura si fa più calda e la stagione estiva è alle porte. Che cosa c’è di meglio di una bella e sana pasta con tante verdure di stagione, da portare anche in ufficio per una pausa pranzo sana e energetica? La pasta fredda è semplice da preparare, potete usare gli stessi ingredienti proposti nella ricetta sopra oppure variarli secondo quelli che più vi piacciono. Le verdure andranno leggermente scottate in acqua bollente, poi messe da parte a raffreddare. La pasta va cotta in acqua bollente salata e scolata al dente. Si unisce poi tutto in un recipiente capiente e si mescola con un filo di olio extra vergine di oliva. Proprio come se fosse una insalata di pasta. Si aggiunge la mozzarella tagliata a dadini, e, se volete, potete aggiungere qualche pomodoro ciliegino e alcune foglie di basilico fresco e profumato.

Pasta primavera al forno


Pasta primavera fatta al forno

Foto Shutterstock | Irina Rostokina

Vi stuzzica l’idea di una pasta primavera al forno? Prepararla è molto semplice. Seguite la nostra ricetta indicata sopra, togliendo la pasta dalla cottura in acqua quando è al dente. Mescolate la pasta insieme alle verdure saltate in padella e mettete da parte, senza dividerla nei piatti di portata. Prendete invece una teglia alta o, ancora meglio, una pirofila adatta alla cottura in forno. Imburrate leggermente la pirofila e versatevi all’interno la pasta che avete precedentemente condito con le verdure e con una buona dose di besciamella. Potete anche aggiungere una mozzarella tagliata a cubetti, per un effetto filante gustosissimo e davvero molto goloso. A questo punto spolverate la pasta nella teglia con con il formaggio parmigiano grattugiato e aggiungete le lamelle di mandorle. Abbiate cura di livellare molto bene la pasta primavera e infornate la pirofila nel forno precedentemente riscaldato. Regolatevi così per i tempi di cottura: in forno statico a 200°C per 20 minuti, in forno ventilato a 180°C per 15 minuti. Togliete la pasta primavera dal forno e servite nei piatti individuali dopo aver atteso qualche minuto.

Pasta primavera con il Bimby


Pasta primavera, la ricetta per farla con il Bimby

Foto Shutterstock | Anna Shepulova

Se si ha poco tempo a disposizione per preparare questo gustosissimo condimento a base di verdure di stagione, si può utilizzare il celebre robot da cucina. La ricetta delle pennette primavera con il Bimby è veloce e semplicissima da realizzare: inserire nel boccale le erbe aromatiche, farle andare a velocità 6 per 20 secondi e poi metterle da parte. Inserire nel boccale l’olio con l’aglio e farli andare a velocità 1 per 3 minuti, aggiungere quindi le verdure di stagione, sale e pepe, e continuare la cottura a velocità 1 per 5 minuti. Il condimento per la pasta primavera è pronto, aggiungerlo alle pennette con il trito di erbe aromatiche e un filo d’olio. Anche in questo caso la ricetta può essere leggermente variata, come la pasta primavera in foto. Potreste per esempio sostituire le verdure con peperoni rossi e gialli, broccoletti e pomodorini, in modo da dare alla vostra pasta dei colori gioiosi e invitanti sia per i grandi che per i più piccini.

Versione vegan pasta primavera


Amate i primi primaverili ma non volete usare ingredienti di origine animale? Niente paura, c’è una soluzione che fa per voi! Per una versione della pasta primavera vegan potete usare la stessa ricetta della pasta primavera che vi abbiamo proposto ma con qualche cambiamento. Basterà semplicemente sostituire burro e Parmigiano con altri ingredienti. Ad esempio il burro può essere tranquillamente rimpiazzato con 4 cucchiai di olio extra vergine di oliva. Mentre il formaggio Parmigiano può essere sostituito da 100 gr di tofu.

Ricette di primavera per primi piatti senza glutine


E per chi soffre di celiachia, o di intolleranza al glutine, ma ama mangiare primi primaverili con verdure di stagione fresche e saporite, consigliamo di preparare e provare la ricetta del pilaf di quinoa e verdure di primavera, una vera delizia da portare in tavola anche per le vostre occasioni speciali.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.

Da non perdere