Pastatelle pugliesi

Pastatelle pugliesi

  • facile
  • 1 ora e 15 minuti
  • 6 Persone
  • 225/porzione

Dovete assolutamente provare le pastaelle pugliesi, la ricetta viene ovviamente dalla tradizione della regione Puglia, si stratta di dolcetti che potete preparare per Pasqua e non solo, una sorta di panzerottini dolci, ripieni di marmellata e noci, a cui si può aggiungere anche del cioccolato, cotti al forno e poi spolverizzati con zucchero a velo.

Ingredienti

  • 500 gr di farina 00
  • 180 gr di olio di oliva
  • 175 gr di vino bianco
  • marmellata di ciliegie o mele o altra frutta
  • 2 cucchiai di noci
  • zucchero a velo q.b.

pastatelle pugliesi

Preparazione

  1. Impastate la farina con l’olio e aggiungete il vino poco alla volta, fino a ottenere un impasto morbido, il vino potrebbe anche non bastare o non servire tutto.
  2. Avvolgete l’impasto nelle pellicola e fatelo riposare per una mezz’ora circa.
  3. Nel frattempo preparate il composto per riempire le pastatelle, mescolando in una ciotola la marmellata che avete scelto e le noci tritate grossolanamente.
  4. Stendete una sfoglia sottile dello spessore di circa 3 mm e ritagliate dei cerchi da 8-10 cm.
  5. Mettete al centro di ogni cerchio un cucchiaino di ripieno e richiudete formando un panzerotto.
  6. Agadiate le pastatelle su una teglia con carta da forno e infornate a 180° per circa 20 minuti.
  7. Fatele raffreddare completamente e cospargetele con abbondante zucchero a velo.
 
Se volete provare altri dolcetti della tradizione pugliese vi consigliamo gli sporcamusi o sporcammus, come vengono chiamati in dialetto barese, perchè mangiandoli ci si sporca letteralmente il muso!  
Foto di Mimmo Corcione

Parole di Manuela Deleo