Patate al forno

Patate al forno con rametto di rosmarino

Foto Shutterstock | Anna_Pustynnikova

  • facile
  • 50 minuti
  • 4 Persone
  • 300/porzione
  • Vegetariana

La ricetta delle patate al forno non ha eguali, e su questo non c’è alcun dubbio. Si tratta di uno dei contorni classici, perfetto per accompagnare secondi piatti a base di carne come gli arrosti, o di pesce come quelli in umido, ad esempio. Possiamo prepararle sia con la buccia che senza, farle bollire prima oppure cuocerle intere. Le patate al forno piacciono a tutti, bambini compresi, e si possono preparare per un pranzo della domenica o come contorno per una ricorrenza da festeggiare con tutta la famiglia. Con la nostra ricetta otterrete delle patate al forno perfette, croccanti fuori e morbide dentro. Per molti lo scoglio da affrontare riguarda il tempo di cottura: potrete suddividere quello delle patate al forno in due tranches. La prima e più lunga a 180°, per garantire la cottura dell’interno, la seconda, più breve a 200° circa, per perfezionarla. La ricetta originale vi regala un piatto strepitoso, ma se siete in cerca di varianti più sfiziose continuate a leggere e scoprirete tantissimi contorni a base di patate adatti a ogni occasione!

Ingredienti

  • patate 1 kg
  • aglio 2 spicchi
  • rosmarino 2 rametti
  • olio d’oliva extra vergine q.b.
  • sale q.b.

Preparazione

  1. patate al forno 1

    Spazzolate bene le patate per eliminare la terra presente, quindi lavatele sotto il getto dell’acqua corrente e, con l’aiuto di un pelapatate o con un coltello, pelatele con cura eliminando tutta la buccia.
  2. patate al forno 2

    Adesso trasferitele su un tagliere e, con un coltello affilato ma prestando attenzione a non tagliarvi, affettatele ottenendo dei cubi di circa 2 cm di lato. È importante ottenere dei cubetti delle stesse dimensioni per favorire una cottura uniforme.
  3. patate al forno 3

    Trasferite i cubetti ottenuti in una ciotola e copriteli di acqua fredda. L’idea di base di questa ricetta è prelessare le patate prima di metterle nel forno, in modo da garantire la completa cottura all’interno.
  4. Lasciatele in ammollo per almeno mezzora cambiando l’acqua un paio di volte. In questo modo le patate perderanno parte dell’amido, diventando meno caloriche e predisposte per formare la crosticina che altrimenti potrebbe non crearsi.
  5. patate al forno 4

    Nel frattempo versate in una pentola grande dell’acqua. Accendete la fiamma e portatela a bollore. Una volta trascorso il tempo indicato, sciacquate bene le patate, versatele nella pentola e fatele cuocere per 10/15 minuti.
  6. patate al forno 5

    Al termine di tale lasso di tempo scolatele con una schiumarola raccogliendole in una ciotola abbastanza capiente. Fatele raffreddare.
  7. patate al forno 6

    Pelate gli spicchi di aglio e schiacciateli. In alternativa potete lasciare gli spicchi di aglio “vestiti”. In questo modo difficilmente si bruciacchieranno in forno.
  8. patate al forno 7

    In una teglia grande abbastanza per contenere le patate in un solo strato, mettete l’aglio, il rosmarino e dell’olio in modo che raggiunga un’altezza di circa 2 mm.
  9. Preriscaldate il forno a 200 °C ed attendete che raggiunga la temperatura, ci vorranno circa 15 minuti.
  10. patate al forno 8

    Trasferite la teglia nel forno caldo a 200 gradi per qualche minuto in modo da far scaldare l’olio. Tiratela fuori, trasferitevi le patate oramai tiepide prestando attenzione nel non sovrapporle, quindi salatele leggermente e posizionate la teglia nuovamente in forno. Prima di introdurre la teglia nel forno potete mescolare le patate con un cucchiaio o direttamente con le mani, massaggiandole delicatamente per favorire un condimento uniforme: tutte le patate dovranno essere ricoperte di olio.
  11. Fate cuocere fino a quando le patate saranno dorate e croccanti, mescolandole nella teglia di tanto in tanto con un mestolo di legno e rigirandole almeno un paio di volte. Ci vorranno circa 30-35 minuti di cottura. A piacere potete aggiungere un cucchiaino di curry, di paprika, di curcuma, di zenzero o di qualsiasi altra spezia o aroma possa essere gradito.
  12. Terminata la cottura, prelevate le patate dalla teglia usando una paletta forata (eliminate gli spicchi di aglio ed il rosmarino) e servitele subito, quando sono ancora ben calde.

Varianti sfiziose da fare al forno

Teglia da forno piena di patate con buccia cotte

Foto Shutterstock | Daniel_Dash

Oltre alla ricetta classica che vi abbiamo suggerito sopra, potrete realizzare tantissimi piatti che vedono le patate come protagoniste oppure accanto a proteine importanti quali arrosto di vitello, agnello e pesce per citarne alcune. Per un risultato migliore sarebbe sempre meglio farle bollire prima, ma se non avete tanto tempo a disposizione potrete cuocerle in forno anche senza bollire, magari con buccia per dare loro un po’ di croccantezza in più che fa sempre piacere al palato. Allacciamo i grembiuli e vediamo le ricette più sfiziose da fare con le patate al forno!

Crocchette di patate al forno

Il segreto per fare delle crocchette di patate deliziose, proprio come quelle che si comprano surgelate, è nel farle riposare in frigorifero il più possibile. È un passaggio importante e necessario affinché non si sfaldino in cottura. La ricetta che vi proponiamo al link sopra è quella delle crocchette classiche fritte in olio bollente. Vi basterà cuocerle in forno statico a 200° per 20 minuti invece che friggerle per ottenere un risultato più leggero.

Frittata di patate al microonde

Buona, senza grassi aggiunti e pronta in pochissimo tempo! Volete fare la vostra frittata di patate al forno (elettrico o a gas) al posto del microonde? Non c’è problema. Vi basterà ungere leggermente con della margarina la vostra teglia da forno, una qualsiasi teglia rotonda che usate per i dolci va benissimo. Versate al suo interno la frittata e lasciatela cuocere per 30 minuti a 180°. Perfetta anche da porzionare e offrire agli ospiti durante un aperitivo, vedrete: sparirà in un attimo!

Patate gratinate

Per ottenere una bella crosticina dorata e croccante, perché non fare le patate gratinate? Il pangrattato sarà essenziale per la riuscita del piatto e grazie al dado offrirete un contorno super saporito, adatto anche ai più piccoli di casa.

Patate al forno ripiene

Le patate al forno sono un contorno sfizioso adatto a tutta la famiglia e da sfoggiare sia nel quotidiano che per una ricorrenza perché mettono sempre tutti d’accordo. Se al posto di un contorno volete però un piatto unico, che ne dite di farle ripiene? La ricetta che vi proponiamo noi è per farle ripiene con mozzarella e pancetta: goduria assoluta!

Patate al forno con la buccia

Che si tratti di comuni patate a pasta gialla oppure di patatine novelle, cuocerle con la buccia è facilissimo e offre un’alternativa sfiziosa alle classiche patate al forno. Scegliete voi se tagliarle a spicchi, a rondelle oppure cuocerle intere. L’importante però, in quest’ultimo caso soprattutto, è che poniate molta attenzione ai tempi di cottura.

RICETTE CON LE PATATE, LE MIGLIORI DA FARE

Come cuocere le patate al forno

sformato di patate

Foto Shutterstock | Gayvoronskaya_Yana

Per cuocere in maniera impeccabile le patate al forno è necessario, dapprima, condirle bene. Dopo averle tagliate irroratele con abbondante olio, sale, pepe ed aromi, quindi, anche con le mani, massaggiatele bene per distribuire uniformemente il condimento. Trasferitele nel forno già caldo a 180°C per mezz’ora, avendo cura di mescolare un paio di volte. Gli ultimi 10 minuti, invece, alzate la temperatura a 200°C in modo tale da favorire la doratura. Tiratele fuori sono quando avranno assunto un colore uniforme. Se preferite evitare la sbollentatura iniziale potete cuocere le patate al microonde prima di passarle in forno. Impostate una temperatura media, intorno ai 700 watt, per 4 minuti circa. Diminuirete la quantità di amido in esse contenuto.

CUCINARE AL FORNO, RICETTE SEMPLICI E VELOCI

Come tagliare le patate

Molti si chiedono come tagliare le patate per farle a forno. Se in linea di massima va bene il formato a cubetti, non è il solo che si possa scegliere. Le patate al forno a fette, ad esempio, sono piuttosto gettonate, specie nelle esecuzioni casalinghe della ricetta, probabilmente per la praticità di tale tipologia di taglio. Tornando ai cubetti, però, è necessario che questi siano tutti delle stesse dimensioni, all’incirca 2 cm per lato: abbiate pazienza, sarete ripagati poi al primo assaggio. Non correrete, così, il rischio che alcune patate siano ancora crude mentre altre bruciacchiate. È possibile tagliare le patate da cuocere al forno a spicchi o a bastoncini, anche in questo caso si tratta di un’operazione che richiede cura. Ai più creativi, infine, si suggerisce di provare le patate al forno a rondelle o a fisarmonica: stupirete i vostri commensali.

Come fare delle patate al forno croccanti

Il segreto per ottenere delle patate al forno croccanti fuori e morbide dentro c’è, ma non richiede particolari abilità. Consiste, come anticipato sopra, sia nel taglio uniforme delle patate (qualunque sia la forma che abbiate scelto) che nella cottura a due diverse temperature: quella finale, più alta ma veloce, permette di mantenere la morbidezza interna acquisita durante la permanenza in forno, e la creazione di una crosticina impeccabile.

CUCINARE LE PATATE: TUTTI I SEGRETI

Patate: forno ventilato o statico?

Come pulire il forno con i rimedi naturali

Foto Shutterstock | gorodphoto

Premesso che il piatto risulta ottimo in entrambi i casi, c’è da sottolineare come nel forno ventilato, la ventola che diffonde il calore favorisca una cottura più veloce ma allo stesso tempo tenda a seccare la superficie degli alimenti. In questo caso si adatta perfettamente alle patate in quanto asseconda la croccantezza esterna e la morbidezza interna.

COME PULIRE IL FORNO? I NOSTRI CONSIGLI

Quali patate usare per farle al forno

In via del tutto generale vanno usate delle patate povere di amido. Questo tende a rendere le pietanze nelle quali è presente più cremose o, se vogliamo, collose. Se l’intento è, dunque, quello di sfornare delle patate croccanti, optate per delle varietà che ne siano povere come le novelle, le patate a buccia rossa, quelle a pasta gialla e quelle americane. Evitate le patate a pasta bianca che, in genere, sono ricche di amido.

PATATE LIGHT: LE MIGLIORI INSALATE

Come conservare le patate al forno

È inutile sottolineare come le patate al forno siano ottime appena cotte, quando si può apprezzare al meglio il contrasto tra il dentro ed il fuori. Ciò premesso, nel caso in cui avanzino sarebbe un peccato gettarle via: trasferitele all’interno di un contenitore a chiusura ermetica dentro il frigo per al massimo un paio di giorni. Prima di portarle in tavola, però, vi suggeriamo di scaldarle bene in padella, al forno o al microonde. Vi sconsigliamo, invece, di congelarle. Una volta scongelate il risultato non sarebbe appetibile.

40 TRUCCHI PER CONSERVARE IL CIBO

Come insaporire le patate al forno

È possibile insaporire le patate con delle erbe aromatiche adatte. Tra queste, oltre i classici rosmarino e salvia, ci sono anche la maggiorana, il timo e l’origano. Non solo, è possibile ricorrere ad alcune spezie come la curcuma ed il curry. Anche il peperoncino si presta a ravvivare il sapore della pietanza, non sottovalutatelo.

PATATE ALL’AGLIO: SEMPLICI E GUSTOSE

Consigli per le patate al forno

Teglia di patate gratinate al forno

Foto Shutterstock | Brent Hofacker

È importante disporre le patate nella teglia in un unico strato: prestate attenzione nel non sovrapporle durante la cottura utilizzando una teglia abbastanza capiente. Un segreto per ottenere delle patate al forno croccanti sta nell’azionare il grill gli ultimi minuti di cottura: successo assicurato. Ed in quanto all’olio da usare, per le patate al forno andrà benissimo quello extravergine di oliva.

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Parole di Anita Borriello

Appassionata di libri e computer: unisce l'amore per entrambi studiando Informatica Umanistica presso l'Università di Pisa. Lavora dal 2003 come Redattrice e Copywriter scrivendo testi per numerose testate online. Lettura, scrittura e tiro con l'arco sono le sue più grandi passioni.