Pettole pugliesi salate

pettole pugliesi

  • media
  • 5 minuti
  • 4 Persone
  • n.d.

Vi presentiamo la ricetta delle pettole pugliesi salate, delle frittelle chiamate anche scherpelle. Questa ricetta può essere utilizzata come dolce, mentre noi la presentiamo in versione salata per essere utilizzata come antipasto o secondo piatto, a seconda degli ingredienti che vengono utilizzati nella preparazione.

Ingredienti

  • 500 gr di farina
  • 50 gr di lievito
  • 12 gr di sale
  • 300 ml di acqua tiepida
  • Acciughe q.b.
  • Olio per frittura q.b.

Pettole pugliesi salate

Preparazione

  1. Impastate in una pentola di creta con un cucchiaio di legno la farina, il lievito, il sale e l’acqua tiepida.
  2. Lavorate per bene fino al momento in cui, seppur ancora lentamente, l’impasto si staccherà dalla pentola.
  3. Lasciate lievitare l’impasto finchè non vedrete apparire le bolle sulla superficie.
  4. Riempite una padella con un’abbondante quantità di olio e mettetelo a riscaldare sul fuoco.
  5. Con un cucchiaino bagnato di acqua, strappate dei piccoli pezzi di impasto e inseritevi all’interno un’acciuga per ognuno.
  6. Mettete le pettole a cuocere nell’olio bollente, nel quale assumeranno la forma di pallottole leggere e soffici.
  7. Le pettole devono essere belle dorate da entrambi i lati, quindi in cottura vanno girate con una pinza.
  8. Estraetele con uno stecchino dalla padella e poggiatele su della carta da cucina per far assorbire l’olio in eccesso.
  9. Servite le pettole pugliesi salate ben calde e croccanti
 
Per la versione dolce, potete provare le pettole dolci.

Parole di Angela Bruno

Da non perdere