Pollo al cognac

pollo ubriaco

  • facile
  • 5 minuti
  • 1 Persone
  • n.d.

Ecco la ricetta del pollo ubriaco, un secondo di carne realizzato con il cognac: ecco perché questo pollo è ubriaco! A parte gli scherzi questa pietanza è semplice da realizzare partendo dal pollo intero che andrà cotto in padella e sfumato con una generosa quantità di cognac. Questa che vi presento oggi è una ricetta molto apprezzata in Francia, dove le massaie sono solite sfumare appunto il pollo con il cognac più buono che hanno a disposizione in dispensa. Non vi resta che assaggiare questo piatto di carne e presentarlo d’ora in avanti per i vostri secondi piatti più saporiti.

Ingredienti

  • 1 pollo da 1,2 kg circa già sventrato
  • 120 ml di cognac
  • 1 rametto di rosmarino
  • 4 fette di pancetta
  • 60 grammi di burro
  • 3 cucchiai di olio
  • Qualche mestolo di brodo
  • Sale e pepe

Preparazione

  1. Pulisci il pollo da eventuale piumaggio residuo passandolo direttamente e velocemente sul gas. Metti all’interno un pizzico di pepe, sale e il rametto di rosmarino.
  2. Fascia il pollo con la pancetta e legalo con dello spago per alimenti.
  3. In una casserola fai scaldare bene burro e olio, unisci il pollo e fallo rosolare perfettamente sui vari lati.
  4. Versa il cognac, sala e pepa, poi copri col coperchio e prosegui la cottura a fuoco dolce, bagnando il pollo con un mestolo di brodo, di tanto in tanto.
  5. Dopo un’ora elimina la pancetta e fai dorare uniformemente il pollo per un’altra decina di minuti.
Prova anche il pollo al tè verde in una insolita ricetta per stupire i tuoi invitati durante le feste.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrive per il web dal 2007 di cronaca italiana ed estera, politica e costume. La sua passione è la buona cucina, non solo le ricette della tradizione gastronomica italiana e internazionale ma anche piatti originali e particolari. Divide il tempo libero tra musica, cinema, libri e fumetti d'autore.

Potrebbe interessarti