Pollo balti al pomodoro

pollo balti al pomodoro

  • facile
  • 1 ora
  • 4 Persone
  • 340/porzione

Ecco il pollo balti al pomodoro, una saporita e leggermente piccante ricetta indiana; si tratta di una preparazione facile da fare, dovete solo trovare le spezie presso un negozio di specialità etniche o una drogheria ben fornita (a Genova vi consigliamo Torielli in Via San Bernardo). Il risultato è un piatto molto gustoso e giustamente speziato che accompagnato da riso bianco o pane indiano (ma va bene anche del buon pane tipo toscano) diventa un piatto unico, ottimo anche in Estate.

Ingredienti

  • 1 kg di pollo a pezzi
  • 4 cucchiai di olio di semi
  • 6 foglie di curry
  • 1/2 cucchiaino di semi di senape
  • 8 pomodori medi maturi
  • 1 cucchiaino di coriandolo in polvere
  • 1 cucchiaino di peperoncino rosso in polvere
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaino di cumino in polvere
  • 1 cucchiaino di aglio spremuto
  • 150 ml. di acqua
  • 1 cucchiaio di semi di sesamo tostati
  • 1 cucchiaio di coriandolo fresco tritato

pollo balti al pomodoro

Preparazione

  1. Scaldate l’olio in un capace tegame pesante dal fondo arrotondato o in un wok.
  2. Aggiungete le foglie di curry e i semi di senape, mescolate bene.
  3. Abbassate leggermente il fuoco e unite i pomodori.
  4. Nel frattempo mescolate assieme tutte le spezie, il sale e l’aglio spremuto in una ciotolina, quindi distribuite il composto sui pomodori.
  5. Aggiungete i pezzi di pollo, mescolate bene e cuocete a fuoco vivo per 5 minuti.
  6. Aggiungete l’acqua e continuate la cottura fino a che il pollo sarà cotto e la salsa addensata.
  7. Spruzzate i semi di sesamo e il coriandolo sul tutto e servite, accompagnando con riso bianco o pilaf, oppure con del pane indiano per esempio del chapati.
 
Foto di Lunch in a Box

Parole di GIeGI

Da non perdere