Pollo in escabeche (pollo escabechado)

Pollo in escabeche (pollo escabechado)

  • media
  • 20 minuti
  • 4 Persone
  • 133/porzione

In questa ricetta cilena il pollo viene cotto in umido con verdure varie e aceto. Il risultato è veramente insolito ma molto gustoso e fresco, ed è molto indicato per rendere speciali anche i nostri polli di allevamento. Questa ricetta permette poi di conservare il pollo per diversi giorni in frigorifero, e di gustarlo dopo averlo riscaldato oppure ben freddo; per cui vi suggeriamo di cucinarlo in quantità doppia per avere la cena pronta in frigo.

Ingredienti

  • 1 pollo grande tagliato a pezzi e privato della pelle
  • 1 testa di aglio intera
  • 1 cipolla tagliata a pezzetti
  • una ventina di grani di pepe nero
  • prezzemolo q.b.
  • una foglia di alloro
  • olio d’oliva extra vergine q.b.
  • aceto bianco di vino q.b.
  • sale q.b.

pollo in escabeche 2

Preparazione

  1. Mettete in una casseruola i pezzi di pollo, aggiungete la testa di aglio lavata ma lasciata intera, il pepe nero, i pezzetti di cipolla, l’alloro e il prezzemolo lavati.
  2. Versate sul pollo con un bicchiere piccolo di aceto bianco, uno di olio d’oliva, coprite a filo con acqua, ed infine salate a vostro piacere.
  3. Mettete sul fuoco vivo per portare il tutto ad ebollizione, poi riducete il fuoco e portate a cottura.
  4. A fine cottura, togliete il pollo dalla pentola, tenetelo in caldo e fate ridurre l’intingolo a fuoco vivo.
  5. Potete servirlo caldo appena cotto, oppure farlo raffreddare e conservare in frigorifero diversi giorni chiuso in un contenitore ermetico.
Il pollo in escabeche va accompagnato con patate bollite e uova sode tagliate a spicchi.
 
Foto di Valentina

Parole di GIeGI