Uova strapazzate

piatto piano bianco con uova strapazzate e foglie di prezzemolo

Foto Shutterstock | Bildagentur Zoonar GmbH

  • facile
  • 10 minuti
  • 4 Persone
  • 190/porzione

La ricetta delle uova strapazzate è una delle più facili da realizzare per portare in tavola un secondo piatto nutriente, sano e gustoso, ma anche economico, pronto in pochi minuti. Se vi state chiedendo come si fanno le uova strapazzate morbide, cremose e nutrienti, anche senza latte o panna, vi diamo noi i suggerimenti giusti. Infatti, pur essendo le uova strapazzate un piatto semplicissimo da cucinare, occorre prestare attenzione ad alcuni passaggi. Scopriteli con noi continuando a leggere la ricetta!

Ingredienti

  • uova 8
  • olio extra vergine di oliva 1 cucchiaio
  • sale qb
  • pepe qb
  • prezzemolo 1 ciuffetto

Preparazione

  1. Iniziate la preparazione della ricetta delle uova strapazzate lavando e asciugando il prezzemolo. Tritatelo e mettetelo da parte.

  2. Ponete una padella antiaderente o meglio con fondo spesso (una padella di ferro) sul fornello acceso a fiamma bassa. Versateci l'olio extra vergine di oliva.

  3. Nel frattempo che si scalda predente una ciotola, sgusciateci dentro le uova, regolate con sale e pepe.

  4. A questo punto date una leggera mescolata alle uova con una frusta o una forchetta, non dovete girare troppo e nemmeno montare il composto, basta una veloce mescolata giusto per rompere i tuorli e miscelarli agli albumi.

  5. Versate le uova nella padella immediatamente e con una spatola cominciate a girare e mescolare le uova, eventualmente allontanando la padella dalla fiamma per ''strapazzarle'' meglio ed evitare che le uova si attacchino formando dei grumi simili alla frittata. Questo è un passaggio fondamentale per ottenere delle uova strapazzate cremose e dall'aspetto ben uniforme.

  6. Bastano pochi minuti di cottura, 3/4, devono rimanere abbastanza morbide, e infine potete servire le uova strapazzate con una spolverata di prezzemolo fresco tritato.

Altre ricette delle uova strapazzate

uova strapazzate al salmone

Foto Shutterstock | Robyn Mackenzie

Ci sono tante varianti della ricetta dell’uovo strapazzato, ad esempio c’è chi sostituisce l’olio con una noce di burro per saltarle in padella e non farle attaccare, ma se volete un piatto di uova strapazzate light potete usare l’acqua. Sì un paio di cucchiai di acqua al posto dell’olio svolgono la stessa funzione di non far attaccare le uova ed, evaporando, lasceranno nella padella solo delle ottime uova cremose e con poche calorie.

Invece, se le calorie non sono un problema per voi, potete aggiungere alle uova, poco prima di versarle in padella, 50 ml di latte (o di panna liquida) che andrà a rendere più vellutata la consistenza. Ma vi assicuriamo che anche al naturale queste uova strapazzate sono eccezionali e molto gustose.

Per un tocco di sapore in più potete aggiungere in cottura i vostri formaggi preferiti, oppure della salsa di pomodoro o verdure di stagione tagliate molto sottilmente. Provate anche le uova strapazzate al salmone affumicato da servire con delle fette di pane tostato, sono ottime anche a colazione!

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.