Zuppa al lardo

  • default-difficolta
  • default-
  • 1 Persone
  • n.d.

Per questi giorni di piogge, neve e freddo una ricetta di una bella zuppa, da mangiare bollente, e ricca di calorie. Ogni tanto ci vogliono anche le calorie, soprattutto se siete in montagna, e appena ritornati da sciare o da fare una passeggiata.

Ingredienti

  • 50 g. di lardo, possibilmente uno dei nostri speciali lardi, come quello d’Arnad o di Colonnata
  • 200 g. di cotenne di maiale
  • 200 g. di fagioli secchi
  • 1 cipolla
  • 1 latta di pomodori pelati
  • 1/2 bicchiere di vino bianco secco (non nel cartone per favore)
  • brodo vegetale q.b.
  • 1 cucchiaio di olio d’oliva
  • sale q.b.
  • pepe appena macinato o pestato q.b.

Preparazione

La sera prima mettete in ammollo i fagioli.  
Lessate i fagioli.  
Immergete le cotenne e il lardo nel brodo vegetale e portate ad ebollizione, scolateli, e mentre sono ancora caldi tagliateli a cubetti  
Tritate la cipolla e mettetela a rosolare nel cucchiaio d’olio, bagnate con il vino bianco, fate evaporare, poi unite i pelati schiacciati con la forchetta. Fate insaporire per qualche minuto, poi unite il brodo vegetale con i cubetti di cotenne e di lardo e i ¾ dei fagioli lessati. Mescolate e fate cuocere per qualche minuto.  
Unite i rimanenti fagioli frullati o passati al passaverdura, ed aggiustate di sale e pepe.  
Servite la zuppa al lardo bollente.  
Foto da www.laboutiquedelgusto.it, www.agraria.org, www.quebecweb.com

Parole di GIeGI

GIeGI è stata collaboratrice di Buttalapasta dal 2008 al 2013, spaziando tra tutte le tipologie di ricette, con un occhio di riguardo a quelle della tradizione regionale.