Stinco di maiale alla boscaiola

Stinco di maiale alla boscaiola

  • default-difficolta
  • default-
  • 1 Persone
  • n.d.

Lo stinco di maiale alla boscaiola è un secondo piatto buonissimo e adatto per le occasioni speciali, tra l’altro acquistando quello precotto in un’ora sarà pronto in tavola, nella ricetta sono previsti i funghi surgelati, ma se potete usare quelli freschi ovviamente è meglio.

Ingredienti

  • 600 gr di stinco di maiale precotto
  • sale
  • pepe
  • 60 ml di olio
  • 2 rametti di rosmarino
  • 1 spicchio di aglio
  • 50 ml di Porto
  • 1 porro
  • 400 gr di funghi misti surgelati
  • prezzemolo tritato

Preparazione

 
Accendete il forno a 200°C. Asciugate lo stinco di maiale precotto e spolverizzatelo con il sale, poi rosolatelo in un tegame con 40 ml di olio, giratelo ma sembra fare buchi in modo che non fuoriescano i succhi che lo rendono saporito e morbido. Aggiungete il rosmarino e lo spicchio d’aglio.  
Irrorate il maiale con il Porto e fatelo evaporare per 5 minuti, poi copritelo con il coperchio e proseguite la cottura per 20 minuti. Nel frattempo rosolate il porro in una padella antiaderente con l’olio rimasto e aggiungete i funghi, l’altro rametto di rosmarino, sale e pepe, cuocete per 20 minuti mescolando spesso. Spolverizzate con il prezzemolo tritato.  
Mettete lo stinco e il suo fondo di cottura in una pirofila da forno, aggiungete il contorno di funghi e fate cuocere per circa 10-15 minuti. Poi trasferite la carne in un piatto da portata e servitela ben calda.  
Foto da: media-cdn.tripadvisor.com tripadvisor.com www.asiagofood.it  

Parole di Serena Vasta

Da non perdere