Pasta alla Norma col Bimby

    photo-full
    Cucinare la pasta alla Norma col Bimby in questo periodo estivo ci permette di portare in tavola con facilità un primo piatto delizioso e fragrante perchè gli ingredienti che la compongono sono di stagione, quindi esprimono tutti i loro gusti al meglio. Useremo quindi pomodori ben maturi e melanzane sode, magari cresciute proprio sotto il sole di Sicilia, terra madre di questa squisita ricetta che in dialetto catanese si chiama pasta ca' norma.  

    Ingredienti

    • 600 grammi di pasta
    • 2 melanzane grandi del tipo nera estiva (quelle tonde e costolute)
    • 2 kg di polpa di pomodori freschi
    • 1 cipolla
    • 250 grammi di ricotta salata grattuggiata
    • basilico
    • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva + quello per friggere
    • sale
    • pepe
    Ricettari correlati Scritto da Kati Irrente

    Preparazione

     

    1. Trita e soffriggi la cipolla con l'olio nel Bimby per 3 minuti a 100° a velocità 3.
    2. Versa la polpa di pomodoro e continua a cuocere per altri quindici minuti. Poi cambia la temperatura in varoma e continua la cottura del sugo per dieci minuti aggiungendo il basilico, il sale e il pepe solo a fine cottura.
    3. Friggi le fette di melanzane a parte in una pentola, in abbondante olio.
    4. Cuoci la pasta per i minuti segnati sulla confezione e condiscila con il sugo al pomodoro e le melanzane fritte spolverando tutto con la ricotta salata grattugiata.

     
    La melanzana nera estiva è quella più indicata nella preparazione delle fritture, mentre se vuoi fare ad esempio la crema di melanzane da usare per le tue tartine o bruschette invece puoi usare anche quelle lunghe.