Cheesecake con il mascarpone

Cheesecake con il mascarpone

Tempo:
1 h e 15 min
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
8 Persone
Calorie:
375 Kcal/Porz

    La ricetta della cheesecake con il mascarpone è una variante un po’ più calorica di questa torta importata dalla cucina Usa, visto che non useremo Philadelphia, ricotta o yogurt, che sono più leggeri, ma ci si può anche concedere ogni tanto un dolce più ricco! Importante per tutte le ricette della cheesecake è il riposo per una notte in frigorifero, perché i sapori si amalgamano perfettamente e, soprattutto, il composto si compatta al punto giusto e non rischierete che si creino delle spaccature quando proverete a toglierla dallo stampo a cerniera. Ricordate di tirarla fuori dal frigorifero almeno mezz’ora prima di servirla, perché non sia eccessivamante fredda, e di usare un coltello scaldato per rimuoverla dai bordi dello stampo e per servirla, che non si porterà via troppo impasto nel taglio.

    Ingredienti

    Ingredienti Cheesecake con il mascarpone per otto persone

    • 250 gr di biscotti tipo Digestive
    • un pizzico di noce moscata
    • 750 gr di mascarpone
    • 1 cucchiaio di farina di mais
    • un pizzico di sale

    Ricetta e preparazione

    Come fare la Cheesecake con il mascarpone

    Per prima cosa occupatevi del fondo della cheesecake, spezzate i biscotti a pezzi grossolani.

    Metteteli in un robot e tritateli per circa 30 secondi o comunque fino a ridurli in farina.

    Mettete il burro in un pentolino e fatelo sciogliere a fiamma bassa, senza friggerlo, per circa due minuti.

    Prendete una ciotola di media grandezza e versateci il burro fuso, aromatizzate con una spolverata di noce moscata.

    Unite i biscotti e mescolate bene, per amalgamare gli ingredienti e ottenere un composto morbido.

    Prendete una teglia con chiusura a cerniera di 22-24 cm di diametro e foderatela con carta da forno.

    Distribuite il composto ottenuto sul fondo della teglia e pressate bene con i polpastrelli sui bordi, per rialzarli, mettete in frigorifero a rassodare per mezz’ora circa.

    Nel frattempo preparate il contenuto della cheesecake, lavorando il mascarpone con lo zucchero e un pizzico di sale, con le fruste elettriche.

    Unite l’essenza di vaniglia, la farina di mais e le uova, una alla volta, continuando a montare, fino ad ottenere un composto cremoso.

    Preriscadate il forno a 180°.

    Tirate fuori il composto di biscotti dal frigo e versatevi quello cremoso, livellate bene con una spatola.

    Quando il forno è ben caldo, infornate la cheesecake con il mascarpone per circa 35-40 minuti.

    Sfornate la torta, fatela raffreddare a temperatura ambiente, ci vorranno circa due ore.

    Una volta intiepidita, mettetela in frigorifero nello stampo, coperta con un foglio di alluminio, per una notte.

    Il giorno dopo togliete la vostra cheesecake con il mascarpone dallo stampo a cerniera e servitela.

    Variante con copertura di panna acida

    Per questa versione della cheesecake con il mascarpone dovrete procedere esattamante allo stesso modo, salvo poi preparare una copertura per la torta, che faremo addensare in forno, a base di panna acida (250 ml), con 1/2 cucchiaino di essenza di vaniglia, mandorla o rum, 3 cucchiaini di succo di limone e 1 cucchiaino di zucchero, poi zenzero, cannella o noce moscata per spolverizzare.

    Unite la panna acida con l’essenza di vaniglia, il succo di limone e lo zucchero, mescolate bene.

    Versate sopra la cheesecake calda, spolverizzate con la spezia che preferite o con cacao dolce e infornate per altri 7 minuti.

    Sfornate, fate riposare e seguite le stesse istruzioni usate per la ricetta base.

    Questo tipo di procedura è proprio come quella che abbiamo usato per la ricetta della cheesecake originale.

    Variante con copertura alla ciliegia

    Con la cheesecake una copertura con la frutta è sempre una bella combinazione, vi consigliamo questa versione con le ciliegie. Scolate una confezione da 425 gr di duroni privati dei noccioli, conservando metà dello sciroppo. Sistemate le ciliegie sulla superficie della cheesecake. Stemperate 3 cucchiaini di farina di mais con parte del liquido conservato e mescolate con lo sciroppo rimasto, fate addensare mescolando e lasciate raffreddare. Spennellate sulle ciliegie e ponete la torta in frigorifero.

    Variante con copertura al caramello

    Provate la copertura della cheesecake con il mascarpone al caramello, è davvero squisita, potete anche aggiungere un pizzico di sale e avrete un gusto sorprendemte. Fate sciogliere 60 gr di burro e 60 gr di zucchero di canna, mescolando continuamente finché non si sarà sciolto. Aggiungete due cucchiaini di farina di mais stemperata in 125 ml di acqua e portate a ebollizione. Togliete dalla fiamma e cospargete con un cucchiaio di gelatina. Riportate sul fuoco e mescolate fino a farla sciogliere. Una volta che il caramello sarà freddo, spalmate delicatamente sulla cheesecake e mettete in frigorifero a raffreddare.

    Photo by Alexa / CC BY

    VOTA:
    5/5 su 2 voti