Okonomiyaki giapponesi

Okonomiyaki giapponesi

Tempo:
40 min
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
4 Persone
Calorie:
237 Kcal/Porz

    Gli okonomiyaki giapponesi sono delle frittate tipiche della cucina giapponese, ma potremmo anche chiamarle frittelle o crepes. Si tratta di una ricetta tradizionale giapponese di cui esistono alcune varianti codificate e tutte quelle dovute alla inventiva di cuochi e casalinghe del Sol levante. Noi vi proponiamo una ricetta abbastanza facile, ma dove potete variare per quello che riguarda la guarnizione delle frittate, usando salse e ingredienti specifici giapponesi.

    Ingredienti

    Ingredienti Okonomiyaki giapponesi per quattro persone

    • 16 fette di pancetta affumicata
    • 3,3 dl di acqua
    • 1 cucchiaino di sale
    • 1 cavolo cappuccio medio piccolo
    • salsa per okonomiyaki
    • altre salse giapponesi o della salsa barbecue
    • scaglie di tonno secco
    • 4 uova
    • 300 gr di farina
    • 2 cucchiai di zenzero sotto aceto giapponese, il gari
    • olio di semi di ottima qualità q.b.
    • maionese
    • alga nori secca sbriciolata

    Ricetta e preparazione

    Come fare gli Okonomiyaki giapponesi

    Friggete le fette di pancetta in una capace padella fino a quando saranno leggermente croccanti, mettetele a perdere l’eccesso di grasso su carta da cucina.

    Versate le uova e l’acqua in una capace ciotola, mescolate per amalgamarle, poi unite poco alla volta la farina e il sale fino a ottenere una pastella liscia.

    Unite il cavolo affettato sottilmente e lo zenzero e mescolate ancora.

    Scaldate una padella del tipo adatto alle frittate o alle crepes, ungetela con l’olio usando un pennello da cucina.

    Consiglio:

    attenzione ai pennelli di plastica potrebbero fondersi, ci vuole un pennello con le setole

    Versate ¼ del composto al centro della padella, metteteci sopra 4 fette di pancetta, e usando una spatola date al tutto la forma di un cerchio.

    Cuocete la frittata per 5 minuti o comunque fino a quando i bordi saranno asciutti, giratela (magari usando un piatto o un coperchio, come si fa per le nostre frittate) e cuocete dall’altro lato.

    Togliete la frittata dalla padella e deponetela su un piatto.

    Condite la superficie con gli ingredienti a scelta, ricordando che almeno una salsa è necessaria.

    Procedete con gli altri ingredienti e preparate altre tre okonomiyaki.

    Foto di toyohara

    VOTA:
    4.7/5 su 5 voti