Tempo:
2 giorni
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
8 Persone
Calorie:
400 Kcal/Porz

    La Paska è un dolce di Pasqua tradizionale della cucina russa. Si prepara a freddo e si serve freddissimo, ed è a base di formaggio fresco che, visto che siamo in Italia, sarà della ricotta di pecora o vaccina a piacere. Per questo dolce servirebbe uno speciale stampo tronco conico con incisi i simboli della Pasqua ortodossa, ma potete usare benissimo un vaso da fiori di plastica nuovo, il risultato sarà eccellente lo stesso. Preparate questo dolce per il pranzo pasquale se siete stanchi delle solite colombe e uova di cioccolato.

    Ingredienti

    Ingredienti Paska per otto persone

    • 1 kg di ricotta
    • 200 gr di panna liquida
    • 3 uova
    • canditi di diversi colori a piacere

    Ricetta e preparazione

    Come fare la Paska

    L’antivigilia di Pasqua ricoprite con una tela fitta il colapasta, versateci dentro la ricotta, chiudete la tela e metteteci sopra un peso.

    Lasciate il formaggio a perdere acqua per 20 ore in frigorifero.

    La vigilia togliete il burro dal frigorifero.

    Sbattete a lungo i tuorli delle uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto soffice e biancastro.

    Unite il burro morbido, sempre sbattendo, poi la panna e continuate a sbattere per una dozzina di minuti.

    Aggiungete la ricotta scolata, che sarà diventata asciutta e compatta.

    Lavorate ancora il tutto per 15 minuti utilizzando uno sbattitore ad immersione o un robot da cucina per tutte queste operazioni.

    Passate il tutto al passaverdura per essere sicuri di aver ottenuto un impasto liscio e privo di grumi.

    Tagliate dei canditi a dadini e incorporateli al composto assieme all’uvetta.

    Rivestite uno stampo con una tela fitta, versatevi l’impasto cercando di non lasciare vuoti; poi mettete in frigorifero per 24 ore.

    Al momento di servire togliete il dolce dallo stampo, mettetelo su un piatto da portata e decoratelo a piacere con altri canditi o altro.

    Servite questo dolce ben freddo come dessert per il pranzo pasquale.

    Foto di Dave

    VOTA:
    4.6/5 su 4 voti