Pasta ncasciata alla siciliana

Pasta ncasciata alla siciliana

Tempo:
50 min
Difficoltà:
Media
Porzioni:
5 Persone
Calorie:
558 Kcal/Porz

    La pasta ncasciata alla siciliana è un piatto unico della tradizione messinese, realizzata con ingredienti molto semplici come caciocavallo, carne tritata e melanzane. Per un’ottima riuscita di questa ricetta vi suggeriamo di utilizzare dei maccheroni e di non scegliere mai la pasta fresca che difficilmente potrebbe reggere la cottura al forno. La pasta ncasciata si differenzia dalla pasta al forno perché è costituita da un unico strato, in cui il formaggio è il collante, e non da molteplici “livelli”. Vi consigliamo di gustare questa pasta ancora calda e magari accompagnata da un ottimo vino rosso. Vediamo insieme come realizzarla!

    Ingredienti

    Ingredienti Pasta ncasciata alla siciliana per cinque persone

    • 2 melanzane medie
    • 500 gr di carne trita di vitello
    • salsa di pomodoro
    • cipolla tritata q.b.
    • sale q.b.

    Ricetta e preparazione

    Come fare la Pasta ncasciata alla siciliana

    Il primo passaggio è quello di tagliare le melanzane a cubetti, non molto piccole, e di metterle sotto sale per un’ora: ponetele in un colino, salatele e lasciatele scolare adagiando un peso sopra che farà perdere il liquido amarognolo.

    Terminato il tempo necessario, lavate i cubetti di melanzane per bene in modo da togliere il sale

  • Successivamente poneteli tra due strofinaci puliti e, aiutandovi con le mani, eliminate l’acqua in eccesso.

  • Versate in una padella ampia e antiaderente, abbondante olio necessario a friggere le melanzane.

    Iniziate quindi a preparare il sugo facendo rosolare nell’olio la carne trita in una pentola.

    Unite poi la salsa, la cipolla, il sale e 2 foglie di basilico e lasciate cuocere a fuoco dolce per almeno un’ora.

    Successivamente, all’interno di un’altra pentola lasciate bollire l’acqua per la pasta.

    Mettete quindi a cuocere i maccheroni che, per la buona riuscita del piatto, dovranno rimanere necessariamente al dente.

    Scolate la pasta e mettetela in una pentola, aggiungete ora la salsa, le melanzane e la mozzarella tagliata a dadini (in alternativa è possibile utilizzare anche un altro formaggio). Lasciate cuocere tutto a fuoco bassissimo, mescolando e aiutando la mozzarella a sciogliersi per bene.

    Terminata questa prima cottura, trasferite il composto in una teglia e cospargete con abbondante parmigiano reggiano.

    Lasciate cuocere in forno per 15 minuti a 180° e successivamente servite il tutto molto caldo!

    VOTA:
    3/5 su 5 voti