Spezzatino alla Guinness

Spezzatino alla Guinness

Tempo:
2 h e 30 min
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
4 Persone
Calorie:
570 Kcal/Porz

    Lo spezzatino alla Guinness è un piatto decisamente autunnale o invernale da poter preparare durante le feste di Natale quando si vuole offrire ai parenti qualcosa di caldo e gustoso o nei pranzi domenicali con gli amici. E’ una delle tipiche ricette irlandesi appartenente alla famiglia dei famosi stufati dell’Europa del Nord, dove spesso la birra sostituisce il vino italiano: paese che vai usanza che trovi però lo scopo è sempre quello di presentare in modo gustoso un bel taglio di carne.

    Ingredienti

    Ingredienti Spezzatino alla Guinness per quattro persone

    • 500 gr di manzo del taglio scelto
    • 2 cipolle
    • 1 lattina di Guinness
    • prezzemolo tritato
    • sale
    • 1 cucchiaio raso di zucchero di canna
    • 1 cucchiaio di burro + 1 cucchaio di olio e.v.o.
    • 100 gr di pancetta non affumicata
    • 2 cucchiai rasi di farina
    • timo
    • 1 foglia di alloro
    • pepe nero macinato
    • 2 cucchiai di olio e.v.o.

    Ricetta e preparazione

    Come fare lo Spezzatino alla Guinness

    Rosolate gentilmente le cipolle tagliate sottilmente con 2 cucchiai di olio e, una volta tenere, mettetele in una ciotola con tutto il fondo.

    Pulite con un po’ di carta da cucina la casseruola e mettete a scaldare 2 cucchiai di burro e 1 di olio a cui aggiungerete la carne a tocchetti e la pancetta a rosolare.

    Quando è ben rosolata mettetela (senza il fondo rimasto nella casseruola) nella ciotola delle cipolle e copritela in modo da mantenere la carne calda.

    Consiglio:

    Non bucate assolutamene la carne con la forchetta

    Nel fondo mettete la farina e un po’ di acqua in modo da poterla stemperare.

    Consiglio:

    Non devono esserci grumi e il fuoco va tenuto basso sennò il tutto potrebbe bruciare.

    Quando la salsa incomincia a prendere bollore alzate la fiamma e unite le cipolle e la carne.

    Quando si sarà riscaldato il tutto unite la birra, le spezie e lo zucchero.

    Quando anche la birra incomincerà a bollire abbassate la fiamma coprite e portate a cottura carne con il fondo che diventa una salsa cremosa.

    Di solito, rispetto al nostro spezzatino, quelli irlandesi sono serviti con molta salsa di fondo oppure nella ricetta troviamo della carote, in ogni caso servirte caldo.

    La carne da usare

    Per queste cotture lunghe e in umido le carni marezzate di grasso tipiche del bestiame del nord Europa sono ottime, ma lo sapevate che spesso usano il quarto anteriore dei nostri animali, proprio quello che noi italiani non consumiamo? Acquistiamo da loro i famosi filetti della razza danese e visto che costa molto di più della carne che vendiamo a loro alla fine siamo proprio noi italiani a rimetterci nel saldo della bilancia commerciale.

    A parte la divagazione economica ricalibrare i nostri acquisti scegliendo anche i giusti tagli di carne è uno dei modi per migliorare la nostra economia: la cucina è importante in tanti campi come vedete!

    Foto di Carlo Fracchioni

    VOTA:
    5/5 su 2 voti