Vasilopita greca

Vasilopita greca

Tempo:
1 h e 30 min
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
6 Persone
Calorie:
310 Kcal/Porz

    Tra le molte ricette dolci per l’Epifania oggi vi proponiamo la vasilopita un dolce tradizionale della cucina greca, preparato di solito per San Basilio (il primo dell’anno) ma anche per l’Epifania. È un dolce adatto a festeggiare la Befana perchè contiene nascosto al suo interno una moneta o un altro oggettino, e chi lo troverà sarà il re della festa, come per tanti altri dolci dell’Epifania, per esempio le gallette francesi o il roscon del rey spagnolo.

    Ingredienti

    Ingredienti Vasilopita greca per sei persone

    • 230 g. di burro più quello per la teglia
    • 5 uova
    • 300 g. di farina
    • una manciata di mandorle intere o a lamelle
    • 1 moneta piuttosto grande ricoperta di carta stagnola
    • 200 g. di zucchero più un cucchiaio
    • 1 bustina di vanillina
    • 1 bustina di lievito in polvere
    • 2 cucchiai di semi di sesamo (opzionali)

    Ricetta e preparazione

    Come fare la Vasilopita greca

    Preriscaldate il forno a 165 gradi.

    In una ciotola sbattete assieme il burro morbido e lo zucchero. Unitevi poi 2 uova intere e tre tuorli (tenete da parte i tre albumi), ed infine anche due cucchiai d’acqua.

    In un’altra ciotola passate al setaccio e mescolate la farina, il lievito in polvere e la vanillina. Unite questo miscuglio secco al composto di burro, uova e zucchero.

    Sbattete a neve ben soda i tre albumi, poi unitevi il cucchiaio di zucchero e sbattete ancora. Incorporate gli albumi montati all’impasto preparato in precedenza, mescolando dall’alto in basso.

    Versate l’impasto in una teglia ben imburrata aventi dimensioni 25 cm. x 10 cm. (o un’altra di superficie equivalente).

    Fasciate la moneta con il foglio di alluminio e fatela sprofondare nell’impasto, in modo che non si veda dalla superficie.

    Distribuite sopra alla torta le mandorle e i semi di sesamo (se li usate).

    Cuocete il dolce nel forno caldo per circa 70 minuti, comunque controllate la cottura con uno stecchino (infilzato al centro del dolce deve uscire fuori pulito). Fatelo raffreddare su una gratella.

    Foto di Robert Wallace

    VOTA:
    4.5/5 su 2 voti