Che bontà a casa di Sting e Trudie: il menu al Palagio è una vera prelibatezza

menu Tenuta il Palagio sting

Tenuta il Palagio di Sting e Trudie, ecco il menu da gustare - Foto Facebook @Tenuta Il Palagio - buttalapasta.it

Alla tenuta Il Palagio di Sting e della moglie Trudie Styler in Toscana si possono gustare tanti piatti prodotti con ingredienti della zona.

Il celebre cantate dei Police ha comprato Il Palagio nel 1997, la bellissima tenuta cinquecentesca si trova sopra il borgo di Figline e Incisa Valdarno, a sud di Firenze, in una zona collinare del Chianti. Insieme alla moglie Trudie, Sting offre agli ospiti del loro agriturismo un’esperienza di gusto inimitabile. Qui spesso risiedono per lunghi periodi, perché adorano l’Italia e la vita all’aria aperta a contatto con la natura.

Tutti i piatti che si trovano nel menu sono realizzati con materie prime del territorio. Olio, verdura, frutta, miele e vino sono prodotti all’interno dell’agriturismo di Figline e Incisa Valdarno. Allora andiamo alla scoperta di alcune prelibatezze che si possono gustare presso Il Palagio. Se volete visitare la villa di sting in Toscana, ecco cosa scegliere.

Cosa gustare al ristorante della tenuta Il Palagio

La villa immersa in una proprietà di 350 ettari offre ai visitatori un ambiente accogliente immerso nella natura, c’è anche un lago attorno al quale potersi rilassare facendo lunghe passeggiate, e poi ci si può dedicare allo sport e alla meditazione giocando a tennis, andando a cavallo o seguendo le lezioni di Yoga. Ma ovviamente uno dei motivi per cui visitare Il Palagio è la cucina.

Sting e Trudie a Il Palagio

Sting e Trudie nella loro tenuta Il Palagio in Toscana – Foto Facebook @Tenuta Il Palagio – buttalapasta.it

Il menu proposto dall’agriturismo in Toscana di Sting e Trudie è ricco di piatti realizzati con ingredienti di stagione elaborati dagli chef che danno la possibilità di una personalizzazione completa. Gli ospiti possono scegliere cosa mangiare esprimendo le proprie preferenze in termini di materie prime. Si possono richiedere anche menu 100% biologici, vegani o vegetariani e anche senza glutine.

Qualche esempio? Crostone di pane toscano, stracciatella, guanciale e pomodori secchi, insalata caprese con pomodori e mozzarella accompagnati da pane nero ai semi, insalata con verdure fresche dell’orto, timballo di riso e melanzane, pasta pancetta e piselli, pollo alla cacciatora, salsicce e broccoli, sarde a beccafico.

Menu Il Palagio agriturismo di Sting

Il crostone ricco del Menu de Il Palagio, l’agriturismo di Sting – Foto Facebook @Tenuta Il Palagio –  buttalapasta.it

E poi gnocchi nudi al tartufo, spaghetti aglio olio e peperoncino, pollo fritto, cotolette di vitello, frittura di mare, toast farciti con uova sode, insalata di riso venere con avocado e pomodorini, patate dolci con paprica e origano, pizza alla napoletana e tanto altro.

Insomma, la Tenuta Il Palagio di Sting e Trudie in Toscana non è un semplice agriturismo, ma un luogo del cuore dove immergersi in un dipinto, come loro stessi hanno raccontato, e deliziarsi con cibi naturali e sapientemente cucinati.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrive per il web dal 2007 di cronaca italiana ed estera, politica e costume. La sua passione è la buona cucina, non solo le ricette della tradizione gastronomica italiana e internazionale ma anche piatti originali e particolari. Divide il tempo libero tra musica, cinema, libri e fumetti d'autore.

Potrebbe interessarti