E se a Capodanno le lenticchie le facciamo diverse? Provale così: gustosissime e portano ugualmente fortuna

lenticchie capodanno ricette particolari

Lenticchie a Capodanno, provale con questa ricetta per gustarle diverse dal solito - buttalapasta.it

Per Capodanno non possono mancare le lenticchie a tavola, ma che ne dite di prepararle in modo diverso dal solito? Ecco come.

Ogni anno è tradizione portare in tavola le lenticchie a Capodanno perché si crede che mangiare lenticchie a Capodanno porti fortuna e prosperità per l’anno nuovo. Il loro aspetto simile a piccole monete le rende un simbolo di buona fortuna, per questo sono spesso associate all’abbondanza e alla ricchezza.

A parte le credenze, e questa ha radici davvero antiche, mangiare lenticchie fa bene alla salute, sono un tipo di legume ricco di nutrienti e fibre che si può cucinare in mille modi diversi. Che ne dite di prepararle in modo diverso, invece che come contorno al cotechino o allo zampone?

La ricetta di Capodanno per cucinare le lenticchie in modo diverso

In genere le lenticchie a Capodanno sono servite come contorno e sono senza dubbio deliziose in abbinamento al classico zampone o al cotechino. Se però siete tra le persone che vogliono cambiare un po’ senza rinunciare alla tradizione, allora ecco la ricetta perfetta per un piatto da gustare prima del brindisi di mezzanotte per salutare il nuovo anno.

ricette lenticchie capodanno

Polpette di lenticchie, ecco come portarle in tavola a Capodanno in modo diverso dal solito – buttalapasta.it

Per preparare una delle ricette particolari con le lenticchie da servire a Capodanno seguite i nostri consigli, vi proponiamo delle squisite polpette facile e veloci che piaceranno moltissimo anche ai bambini. Avrete bisogno solo di lenticchie, formaggio, pangrattato e uova.

Ingredienti

  • 500 g di lenticchie cotte
  • 2 uova
  • 100 gr di formaggio grattugiato
  • 80 gr di pangrattato + per impanare
  • Prezzemolo qb
  • Olio per friggere qb
  • Sale qb
  • Pepe nero qb

Preparazione

  1. Per preparare le polpette di lenticchie tritate i legumi, metteteli in una ciotola e mescolateli con un uovo pangrattato, prezzemolo tritato e formaggio grattugiato. Regolate con sale e pepe nero macinato al bisogno.
  2. Sgusciate l’altro uovo in un piatto, regolate di sale e pepe e sbattete leggermente. Preparate del pangrattato in un altro piatto Formate le polpette, passatele prima nell’uovo sbattuto e poi nel piatto con il pangrattato, impanate per bene e poi friggete le polpette in abbondante olio caldo a 170 gradi.
  3. Scolate e fate scolare l’unto in eccesso su carta assorbente, servite le polpettine ben calde.
  4. In alternativa potete cuocere le polpette in forno ventilato a 180°C per circa 30 minuti oppure in friggitrice ad aria per 15-20 minuti. In entrambi i casi vi consigliamo di irrorarle leggermente con un po’ di olio d’oliva.

Questa ricetta è per fare le polpette di lenticchie senza patate, ma se volete realizzare delle crocchette super, allora provate anche la ricetta delle polpette di lenticchie con patate. E se volete invece delle idee per cucinare gli avanzi di lenticchie ecco qui le ricette più sfiziose. Infine leggete le ricette con lenticchie che potete realizzare tutto l’anno e non solo a Capodanno!

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrive per il web dal 2007 di cronaca italiana ed estera, politica e costume. La sua passione è la buona cucina, non solo le ricette della tradizione gastronomica italiana e internazionale ma anche piatti originali e particolari. Divide il tempo libero tra musica, cinema, libri e fumetti d'autore.