Gnocchi alla romana, la versione autunnale ti farà impazzire: saporiti come pochi, facili più degli originali

Gnocchi alla romana alla zucca

Gnocchi alla romana nella variante autunnale saporita che piace a tutti - buttalapasta.it

Sono un grande classico della cucina italiana, ma avete mai provato gli gnocchi alla romana nella variante autunnale? Sono deliziosi!

Con gli gnocchi alla romana autunnali potete completare un menu in modo facile e veloce, sono ottimi e stuzzicanti e li potete gustare per le occasioni più speciali, come per i pranzi di domenica in famiglia, una cenetta tra amici e anche, perché no, durante le feste.

Anche se non avete mai provato a fare gli gnocchi alla romana classici non temete, la ricetta che vi proponiamo è talmente semplice che tutti potranno seguirla senza intoppi. Preparatevi a portare in tavola un piatto davvero molto sfizioso.

La ricetta degli gnocchi alla romana in versione autunnale

Gli gnocchi alla romana si coprono con i colori dell’autunno per dare vita a questo piatto tipico della cucina laziale che già nella ricetta classica è super strepitoso, ma diventa ancora più stuzzicante con questi ingredienti che vi sveliamo di seguito.

Gnocchi alla romana con la zucca

Gnocchi alla romana nella variante autunnale con la zucca, piatto saporito e facile – buttalapasta.it

Infatti si va a modificare leggermente la ricetta degli gnocchi alla romana, che sono fatti di semolino, aggiungendo la polpa della zucca, ortaggio tipicamente autunnale.

Ingredienti per quattro persone

  • 250 gr di semolino
  • 500 gr di zucca cotta al forno (30 minuti a 180 avvolta in alluminio)
  • Un uovo
  • Un litro di latte
  • 100 gr di burro
  • 50 gr di formaggio Parmigiano
  • 30 gr di formaggio Pecorino
  • noce moscata
  • sale

Preparazione

  1. Iniziate la ricetta sciogliendo metà dose di burro, quindi 50 grammi, in una pentola con il latte, una grattugiata di noce moscata e un pizzico di sale. Portate il tutto a ebollizione.
  2. A questo punto versate il semolino a pioggia nella pentola e mescolate subito e contemporaneamente con una frusta per consentire al semolino di non fare grumi, in pochi minuti avrete un composto simile alla polenta.
  3. Ora sgusciate l’uovo e versatelo dentro alla pentola, sempre continuando a mescolate, unite anche il formaggio Parmigiano, togliete dal fuoco e unite in pentola anche la polpa di zucca cotta frullata. Attenzione, deve essere asciutta, se dovesse essere troppo umida mettetela in un telo pulito e strizzate.
  4. Impastate tutti gli ingredienti e versate il composto di semolino e zucca dentro a un pezzo di carta forno, dategli la forma di salsicciotto, avvolgendolo nella carta. Fatelo raffreddare completamente.
  5. Infine tagliate a fette il salsicciotto e disponete i dischi su una teglia imburrata, irrorate con il burro rimasto e con il formaggio pecorino e passate in forno a 180 gradi per una ventina di minuti, fino a gratinatura.

L’idea in più: potete servire i vostri gnocchi alla romana anche conditi con un delizioso sughetto di pomodoro semplice, provateli in entrambi i modi, sono buonissimi!

E per altri primi piatti con la zucca sfiziosi leggete la nostra raccolta di ricette, troverete tante idee per i vostri menu.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrive per il web dal 2007 di cronaca italiana ed estera, politica e costume. La sua passione è la buona cucina, non solo le ricette della tradizione gastronomica italiana e internazionale ma anche piatti originali e particolari. Divide il tempo libero tra musica, cinema, libri e fumetti d'autore.

Potrebbe interessarti