50 sfumature di vino: quale scegliere per i tuoi piatti

Sapete quale vino è il più adatto per sfumare o marinare la carne, il pesce, cuocere le zuppe e i risotti? Vi proponiamo alcune combinazioni con suggerimenti utili per realizzare ricette squisite!

cuoca che usa il vino per sfumare il risotto

Foto Shutterstock | Mironov Vladimir

Nei giorni in cui si svolge il Vinitaly Special Edition a Verona, con il meglio della produzione italiana, vediamo come si usa il vino in cucina per sfumare o marinare la carne, il pesce o il risotto. Quale vino è più adatto? Diciamo che dipende dal piatto che si sta preparando. In genere i vini bianchi vanno bene per il pesce, le carni bianche, le verdure, mentre i vini rossi sono più adatti per le carni rosse, la selvaggina e alcuni tipi di risotti. Scopriamone di più.

Il vino per marinare la carne rossa

brasato al forno
Foto Shutterstock | mmirkophoto

Il vino migliore per una marinatura indimenticabile? Consigliamo il Barolo, se le protagoniste della vostra ricetta sono carni rosse. Infatti questo vino è l’ideale per marinare la carne rossa o la selvaggina perché ha la proprietà di sgrassare, e si usa anche per sfumare gli stufati. Provate il brasato al Barolo, una ricetta tipica della tradizione piemontese.

Quale vino bianco per sfumare la carne?

scaloppine al marsala
Foto Shutterstock | marco mayer

I vini liquorosi come Porto e Marsala, grazie al loro sapore dolciastro, sono ottimi per sfumare la cane bianca ma anche il vitello o secondi a base di fegato e frattaglie. Provate le scaloppine al Marsala, un secondo piatto facile da fare ma perfetto per un menu speciale.

Il vino bianco per sfumare il risotto

piatto con risotto radicchio e gorgonzola
Foto Shutterstock | marco mayer

Il migliore vino bianco per sfumare il risotto può essere il Prosecco Valdobbiadene, per esempio. La ricetta che vi consigliamo di provare è il risotto al radicchio, un primo che si può personalizzare in tanti modi diversi, aggiungendo diversi formaggi come gorgonzola o taleggio, o carne come salsiccia, speck e pancetta.

Il vino per sfumare la salsiccia

casseruola di zucca e pezzi di salsiccia
Foto Shutterstock | Timolina

Un ottimo vino per sfumare la salsiccia è il Nebbiolo. Ad esempio la casseruola di zucca e salsiccia è un piatto ottimo di per sé, ma se volete aggiungere un tocco in più si può sfumare la salsiccia con il vino mentre sta rosolando in padella.

E se si vuole sfumare il pesce?

polpettone di tonno a fette con pomodori secchi
Foto Shutterstock | Miti74

Il pesce in genere viene sfumato con il vino bianco secco. Alcune tipologie, però, consentono anche il rosso: è il caso di polpo, tonno o baccalà. Nella preparazione del polpettone di tonno con il pesce fresco, ad esempio, potete usare mezzo bicchiere di vino rosso o bianco, da scegliere in base al vostro gusto personale.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.