Ratatouille in friggitrice ad aria, porta la Provenza in casa in soli 20 minuti

ratatouille ricetta in friggitrice ad aria

Come preparare la Ratatouille con la friggitrice ad aria (Buttalapasta.it)

Come preparare la Ratatouille con la friggitrice ad aria: ricetta facile e veloce, pronta in soli 20 minuti. Sentirai che sapore!

La Ratatouille è un contorno a base di verdure, tipico soprattutto della cucina provenzale, ma diffuso anche in gran parte della Francia. In genere si prepara direttamente in padella, ma si può fare anche con la friggitrice ad aria. Oggi, in particolare, andremo proprio a vedere come realizzare quest’ultima ricetta.

Se seguirai alla lettera il procedimento potrai portare in tavola questo delizioso contorno in soli 20 minuti di tempo. Insomma, si tratta di una ricetta facile e veloce da servire all’ultimo momento oppure quando a casa si hanno degli ospiti inaspettati. Ogni occasione è buona per gustare questa bontà indescrivibile!

Ratatouille in friggitrice ad aria: ricetta facile e veloce, pronta in 20 minuti

Se vuoi preparare la vera Ratatouille provenzale in pochi semplici passaggi sei capitato nel posto giusto. Quest’oggi infatti ti mostreremo la ricetta nel dettaglio. Una volta che l’avrai provata non vorrai più farne a meno perché non solo è buonissima, ma è anche facilissima. Cominciamo!

ratatouille in friggitrice ad aria

Ratatouille provenzale. la ricetta fatta in friggitrice ad aria (Buttalapasta.it)

Ingredienti

  • 1 melanzana;
  • 2 peperoni;
  • 2 zucchine;
  • 2 spicchi d’aglio;
  • 200 grammi di pomodorini Pachino;
  • 200 grammi di pomodori pelati;
  • 2 cucchiai di concentrato di pomodoro;
  • 10 millilitri di brodo vegetale;
  • timo q.b.;
  • alloro q.b.;
  • sale q.b.;
  • pepe q.b.;
  • olio extravergine d’oliva q.b.

Preparazione

  1. Per preparare la Ratatouille in friggitrice ad aria comincia subito a lavare e a tagliare tutta la verdura a pezzetti, ricordandoti di privare i peperoni dei semini e dei filamenti interni.
  2. Dopodiché, travasa gli ingredienti in una scodella abbastanza grande e condiscili con sale, olio extravergine d’oliva, pepe e concentrato di pomodoro. Aggiungi, quindi, i pelati e bagna tutto con il brodo vegetale.
  3. A questo punto, trasferisci le verdure in un tegame, unisci qualche foglia di alloro ed il timo e metti tutto nel cestello della friggitrice ad aria precedentemente preriscaldata a 200 gradi.
  4. Cuoci quindi la tua Ratatouille per circa 20 minuti, avendo cura di mescolare gli ingredienti più o meno a metà cottura.
  5. Servi infine il tuo contorno accostandolo magari ad un secondo a base di carne o di pesce oppure semplicemente con una fetta di pane ben abbrustolito e condito con un filo d’olio.

Il consiglio extra: come abbiamo anticipato, la Ratatouille si può fare anche in padella. In questo caso non dovrai fare altro che seguire il medesimo procedimento e poi mettere tutto sul fuoco e lasciare cuocere con il coperchio sempre per una ventina di minuti, aggiungendo un po’ d’acqua o di brodo, man mano che il liquido si asciuga.

Parole di Veronica Elia

Potrebbe interessarti