Insalata di riso

Insalata di riso: la ricetta classica e le varianti sfiziose

Foto Shutterstock | Oxana Denezhkina

  • facile
  • 30 minuti
  • 4 Persone
  • 571/porzione

Colorata, fresca e ricca di condimenti appetitosi, l’insalata di riso non può mancare sulle nostre tavole durante la stagione estiva. Il riso freddo è un’ottima idea quando si vuole proporre una ricetta veloce e leggera adatta sia per un pranzo in ufficio sia per una cena estiva all’insegna della freschezza. Oltre a portare allegria in tavola grazie ai suoi colori e al suo profumo, ha il vantaggio di essere un piatto unico gradito a tutti. Non solo: può essere arricchita con tutti gli ingredienti che ci suggerirà la nostra fantasia o… il nostro frigorifero! Sì, perché può essere considerato anche un piatto svuotafrigo, da comporre con ciò che abbiamo a disposizione, unendo gli ingredienti al riso freddo in maniera creativa. Ogni famiglia italiana ha la sua ricetta preferita tra le numerose varianti esistenti, dalle insalate di riso più semplici con maionese a quelle più elaborate con riso venere, che possono essere ulteriormente personalizzate a piacere. C’è chi ama l’insalata di riso con le verdure, chi aggiunge pezzetti di pollo e formaggio, chi preferisce un’insalata di riso senza sottaceti e chi invece ne aggiunge in abbondanza, chi mette il pesce e anche chi ama aggiungere la frutta. Noi vi proponiamo la ricetta dell’insalata di riso classica con olive, fontina, peperoni, pomodori, piselli, wurstel, tonno e uova; un piatto coloratissimo e super invitante che conquisterà tutti, grandi e piccini. E, se avete voglia di sperimentare, vi suggeriamo anche qualche gustosa variante. In ogni caso, per un risultato davvero a prova di chef, potete seguire alcuni trucchi e consigli che vi consentiranno di avere un piatto davvero perfetto!

Ingredienti

  • riso parboiled 400 gr
  • fontina 250 gr
  • peperoni gialli 200 gr
  • pomodori 200 gr
  • olive nere denocciolate 50 gr
  • olive verdi denocciolate 50 gr
  • piselli 100 gr
  • wurstel 100 gr
  • tonno una scatoletta
  • olio extravergine di oliva 3 cucchiai
  • uova sode 2
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Preparazione

  1. In una pentola portate a bollore abbondante acqua salata e lessate il riso seguendo le indicazioni di cottura sulla confezione. Generalmente la cottura è di 13 minuti per il riso parboiled, che è quello più indicato per le insalate di riso.

  2. Mentre attendete che il riso sia pronto: tagliate i pomodori e i peperoni a cubetti. State attente nell'eliminare i picciuoli e tutti i semi che trovate all'interno.

  3. Occupatevi poi di wurstel e olive tagliandoli a rondelle.

  4. Inserite tutti gli ingredienti che comporranno la vostra ricetta in un'insalatiera capiente.

  5. Scolate il riso e passatelo velocemente sotto un getto di acqua fredda, questo permetterà ai chicci di sgranarsi meglio e di eliminare l'amido in eccesso. Lasciatelo nello scolapasta finché non sarà freddo e ben scolato.

  6. Lessate i piselli e scolateli quando saranno cotti ma croccanti. Anche in questo caso: passateli sotto l'acqua fredda e lasciateli raffreddare prima di inserirli nell'insalatiera.

  7. Aprite la scatoletta di tonno e lasciate sgocciolare, sia che lo abbiate scelto al naturale che all'olio d'oliva. Unitelo poi al resto preparato in precedenza.

  8. Tagliate le uova sode a pezzi e unitele con gli altri ingredienti.

  9. Tagliate la fontina a dadini e inseritela nell'insalatiera. Solitamente in estate, se usate dei formaggi nella vostra insalata di riso, abbiate l'accortezza di inserirli all'ultimo minuto perché formaggi come la fontina sono estremamente delicati e con il caldo potrebbero rovinarsi facilmente.

  10. A questo punto il riso dovrebbe essere a temperatura ambiente, inseritelo quindi assieme al resto.

  11. Regolate di sale e pepe e condite con l’olio extravergine di oliva. Con un cucchiaio, mescolate tutto per far insaporire al meglio il riso freddo e far amalgamare gusti e profumi.

  12. Coprite la vostra insalata di riso con la pellicola trasparente e riponete in frigorifero. Per ottenere un risultato fresco e gustoso: sarebbe meglio lasciarla riposare un’ora prima di servirla in tavola.

Le varianti dell’insalata di riso classica

Quando fa caldo e si cerca un piatto freddo da realizzare in poco tempo con gli ingredienti che si hanno in dispensa, l’insalata di riso è senza dubbio la soluzione ai nostri problemi. Il riso usato per le insalate è solitamente il parboiled. Per creare delle varianti originali, perché non provare ad utilizzare gli stessi condimenti con tipi di riso diversi, sperimentando ad esempio con il riso basmati, con il riso venere o con il riso rosso? Pur mantenendo i vostri ingredienti preferiti, varietà di riso diverse daranno al vostro piatto un gusto particolare.

INSALATA DI RISO: LE MIGLIORI RICETTE

Se cercate una ricetta per un’insalata di riso saporita, vi basterà aggiungere alla ricetta classica qualche altro condimento sfizioso. Noi vi suggeriamo di arricchirla con sottaceti e verdure sott’olio come cipolline, funghetti e carciofini: sono ingredienti che la renderanno deliziosa. Se volete renderla ancora più golosa potete aggiungere un cucchiaio di maionese al posto dell’olio; vi consigliamo però di utilizzare una maionese fatta in casa, molto più sana e genuina. Scopriamo tutte le varianti della ricetta originale e i consigli per realizzarle al meglio in maniera facile e veloce.

Insalata di riso Venere, variante super gustosa

Insalata di riso venere

Foto Shutterstock | marco mayer

Il riso Venere, con il suo colore nero e il suo aroma particolare, renderà più sfiziosa la classica insalata di riso. Potete quindi usare gli ingredienti che mettete di solito ottenendo comunque un piatto del tutto nuovo, oppure sperimentare una versione con salmone e zucchine, due ingredienti che si sposano bene con questo riso scuro (è una varietà di riso che si usa molto con il pesce). Tenete a mente che a differenza del riso parboiled oppure del Carnaroli: il riso Venere impiega circa trenta minuti per una cottura al dente. Preparate pure una quantità abbondante della vostra insalata di riso Venere: può essere servita come antipasto o come piatto unico, come pranzo in ufficio o come cena leggera e si conserva anche per qualche giorno in frigorifero.

Insalata di riso basmati, esotica e profumata

Insalata di riso basmati

Foto Shutterstock | noemi_ti

Il profumato basmati basterebbe da solo a cambiare l’aspetto e il sapore del vostro riso in insalata. Ma perché non provarne una variante con gamberetti e zucchine? Sono due ingredienti che si sposano particolarmente bene con questa varietà di riso e che creano un piatto unico completo ed equilibrato.

SCOPRI COME CUOCERE IL RISO BASMATI ALLA PERFEZIONE

Ricette insalata di riso: la versione vegetariana (e quella vegana)

Insalata di riso vegetariana

Foto Shutterstock | Bartosz Luczak

Se volete puntare su un piatto nutriente e genuino potete provare l’insalata di riso integrale con verdure. Si tratta di una insalata di riso vegetariana perfetta per non appesantirsi nelle giornate più calde ma senza rinunciare al gusto. Tra i suoi coloratissimi ingredienti possiamo trovare zucchine, peperoni, mais, fagioli e qualche foglia di basilico, ma potete personalizzarla come preferite, anche in base a ciò che avete in casa. Un’altra insalata di riso light è questa versione vegana, che potete realizzare con il riso che preferite, anche sperimentando con il riso rosso, Venere o basmati per un risultato sempre diverso. Potete arricchire la vostra insalata di riso vegana con le verdure che preferite, ma anche con pezzetti di tofu, di mopur oppure di seitan alla piastra.

Insalata di riso con pesce

Insalata di riso con pesce

Foto Shutterstock | photolabUGN

Chi ama il pesce non può non provare l’insalata di riso di mare. Tra i suoi protagonisti principali troviamo vongole, seppie, mazzancolle e salmone, oltre a tante verdure che renderanno questo piatto davvero leggere e colorato. È una ricetta raffinata e sfiziosa, adatta per un pranzo veloce ma anche per una cena con amici e parenti. Se accompagnata da un calice di vino bianco fermo… ancora meglio!

Con la maionese fatta in casa

Insalata di riso con maionese

Foto Shutterstock | Evgeny Tomeev

Sapevate che il vostro riso freddo con verdure si può rendere ancora più gustoso con la maionese? Un cucchiaio di questo condimento, infatti, può sostituire l’olio e dare un sapore più deciso e una cremosità unica al vostro piatto. L’insalata di riso con maionese ha un’unica condizione: deve essere rigorosamente fatta in casa!

Insalate di riso: la ricetta mediterranea

Insalata di riso mediterranea

Foto Shutterstock | Oxana Denezhkina

Se amate le ricette semplici e veloci e i sapori tipici del Mediterraneo non potete che provare a condire anche il vostro riso freddo con ingredienti che lo richiamano. Cosa ne dite di unire pesto, pomodorini e mozzarella al vostro riso? Vi basterà sostituirlo nella ricetta classica della pasta fredda estiva e il gioco è fatto.

Insalata di riso light per l’estate

Insalata di riso light

Foto Shutterstock | Ildi Papp

Il riso freddo è uno dei piatti più estivi in assoluto, ma alcuni ingredienti possono fare crescere le calorie che ingeriamo. Certo, una volta ogni tanto ci si può togliere lo sfizio, l’importante è non esagerare, ma cosa ne dite di una versione light da mangiare senza sensi di colpa? Questa versione non avrà nulla da invidiare a quella classica, garantito!

Insalata di riso con il Bimby, la ricetta veloce

Insalata di riso con il Bimby

Foto Shutterstock | Luca Santilli

Per chi ha il Bimby le cose saranno ancora più semplici e rapide. Grazie al noto robot da cucina, questo piatto unico sarà pronto in pochissimi minuti e prevederà tutto il sapore delle verdure fresche, per un piatto sano e nutriente, preparato da voi dalla A alla Z. Scoprite la nostra ricetta da realizzare con il Bimby, sarà facile e soprattutto velocissima.

SCOPRI ANCHE COME FARE:

Parole di Francesca Scarabelli

Giornalista per vocazione, da anni mi occupo di scrittura per il web, spaziando a 360 gradi tra settori e argomenti. Tra le mie più grandi passioni ci sono la scrittura, la lettura, la fotografia e la vita all'aria aperta.